Dietro l'angolo

Se è vero che siamo perennemente imbrigliati nelle spire del Tempo, è pur vero che molto spesso riusciamo a rendergli pan per focaccia: parlando di narrativa interattiva, così come il 2015 si è concluso con la pubblicazione dell'avventura testuale Le orme del Chisciano di Giancarlo Personeni, il 2016 si apre con l'avventura nuova di zecca Dietro l'angolo di Paolo Lucchesi, che molti ricorderanno per le avventure Villa Morgana, pensata appositamente per introdurre nuove persone a questa tipologia di videogiochi, e La pietra della luna, che ha fatto incetta di premi alla competizione Avventura dell'anno 2002.

 

Per citare la presentazione che ne fa l'autore stesso:

in essa vestirete i panni del protagonista interpretando il ruolo di un giovane laureato la cui vita — fino a ora tranquilla e banale — sta per essere sconvolta, e il cui destino sta per essere legato a quello di una strana ragazza dai capelli rossi…

 

Dietro l'angolo si caratterizza come un'avventura urban fantasy, i cui toni la rendono adatta ad un pubblico di età non inferiore ai 16 anni. Particolarità di questo nuovo gioco, inoltre, è l'interazione “punta-e-clicca”: si potrà procedere nella narrazione cliccando apposite parti di testo linkate, senza l' (usuale?) input di comandi (si ricorderà che un meccanismo simile è stato messo in evidenza da Leonardo Boselli coi gameplay della sua Aladino e le perle di saggezza e Howling dogs). Questa opera di narrativa interattiva è giocabile scaricando un apposito file o direttamente online, tutti i riferimenti si trovano sul sito di Lucchesi.

 

Un'occasione da non farsi scappare!

 

Stretta è la foglia, larga è la via

voi dite la vostra ch'io ho detto la mia

*sorrido e scompaio*