Bundle! Bundle come se piovesse!

Credevamo fossero spariti, soverchiati dalla popolarità di recente conquistata da Kickstarter, ma eccoli di nuovo qui, più succulenti che mai. Sono gli indie bundle, ovvero i maggiori responsabili della crescita dei nostri "backlog".
È come andare al fast food: tanta roba a poco prezzo. Con la sola differenza che la roba qui è di quella buona.

Il più famoso è l'Humble Indie Bundle V, che offre giochi del calibro di Psychonauts, Limbo, Sword & Sworcery e persino Bastion in regalo se si supera la media. Non ci si poteva aspettare di meno dal decano di tutti gli indie bundle!

Segue a ruota l'Indie Royale Bundle che, visto il periodo di fine anno scolastico, prende il nome di Graduation Bundle. Il gioco di maggior rilievo è sicuramente The Void, uno strategico in tempo reale che a prima vista assomiglia più a un incubo da mancata digestione che a un clone di Command & Conquer. Però è bello tosto.

Per gli avventurieri più incalliti, c'è il Bundle in a Box che contiene, tra gli altri, Gemini Rue, Ben There Dan That!, 1893: A World's Fair Mystery (quest'ultimo è un'avventura testuale! Incredibile!). E se versate più della misera cifra di un dollaro e mezzo vi portate a casa anche The Shivah e Metal Dead

Si segnala, infine, l'Indie Gala V, una raccolta di ben 12 giochi offerti a una manciata di euro (basta superare la media delle donazioni). È importante notare che anche qui, come per gli altri bundle, si possono destinare alcuni danari alle associazioni benefiche e in particolare alla raccolta fondi della Croce Rossa Italiana per le popolazioni dell'Emilia colpite dai terremoti di questi giorni.

Insomma, di motivi per scavare tra le ragnatele del portafogli che ne sono più che a sufficienza.
Gli Indie Bundle son tornati!

Humble Indie Bundle V
Indie Royale Bundle - Graduation
Bundle in a Box
Indie Gala V

OGI Forum

PS. Mi spiace Tsam, ma questa l'avevo già scritta io.