Al via il kickstarter di Mountains of Madness

L'orrore si appresta a tornare a sui nostri monitor con il lancio della campagna kickstarter di Mountains of Madness, nuovo titolo ambientato nell'universo di Chronicle of Innsmouth; PsychoDev ci accompagnerà infatti nuovamente nell'immaginario partorito dalla mente di Lovecraft, con un'avventura ricca di colpi di scena ed enigmi che ci racconterà gli eventi antecedenti il titolo di esordio.

L’investigatore privato Lone Carter è disteso su una spiaggia nei pressi di Innsmouth: il suo corpo è dilaniato, la sua vita sta per giungere al termine. Cerca di accendere l’ultima sigaretta ma non sente più il braccio destro, si spegne lentamente con ancora il terrore negli occhi: l’incontro con lo Shoggoth gli è stato fatale. Dopo attimi interminabili di buio, un fuoco lo risveglia e si trova in piena forma, illeso. Carter è cambiato e da allora è perseguitato dall’incubo, le sue ricerche lo hanno portato al centro di una spedizione verso il polo sud, dove un gruppo di scienziati si dirige verso una sconosciuta catena di montagne più alte dell’Himalaya. All’interno di un’enorme caverna hanno rinvenuto i corpi di creature misteriose dall’aspetto alieno, ibernate in lastre di ghiaccio. Le montagne celano le rovine di una civiltà aliena venuta sulla terra milioni di anni prima, colonizzandola con l’ausilio di schiavi mutaforma: gli Shoggoth.

Nel corso delle vicende potremo vestire così i panni di Lone Carter, Abdul Alhazred – “L’Arabo Pazzo” e H.P. Lovecraft in persona, in un susseguirsi di incubi che sapranno tenervi svegli durante le vostre notti a base di punta e clicca; da segnalare infine anche l'ingresso nel team di Andrea Ferrara (AprilSkies), già autore di Tales, che contribuirà a rendere ancora più vividi gli orrori della follia sui vostri schermi, pixel dopo pixel.

Non ci resta che lasciarvi alla demo, disponibile nella pagina della campagna, e darvi appuntamento alle prossime novità sullo sviluppo di questa terrificante avventura...

Unboxing di Chronicle of Innsmouth (edizione limitata)

Gli scatolati per le avventure grafiche non sono più frequenti come una volta, ma c'è ancora qualche eccezione.

E' questo il caso di Chronicle of Innsmouth, avventura grafica horror/comica italiana, che presenta una versione scatolata in edizione limitata con diversi contenuti extra all'interno. Quali contenuti esattamente? È quello che scoprirete nel video qui sopra, dove Festuceto fa una bella panoramica su tutta la scatola!
Buona visione!

Chronicle of Innsmouth ottiene un'edizione scatolata!

Ebbene sì, come da titolo, l'avventura italiana Chronicle of Innsmouth ha avviato il pre-order per l'edizione scatolata del gioco, che trovate a questo link.

La scatola, che è stata autoprodotta, conterrà un poster formato A3, un floppy disk e la storia breve "Shadow over Innsmouth". Sono disponibili, al momento, 59 copie della scatola, la cui spedizione avverrà ad Ottobre. Non c'è molto tempo per fare il pre-ordine, quindi: sbrigatevi!

Chronicle of Innsmouth, scontato e migliorato

Chronicle of Innsmouth è un'avventura grafica tutta italiana che nasce dal connubio tra i racconti del maestro dell'horror Howard Phillips Lovecraft e lo stile delle avventure grafiche anni '90 della Lucas.

Abbiamo già trattato più volte di questo titolo, e ora siamo felici di segnalare che per quindici giorni sarà in vendita con uno sconto del 25% in vista della futura versione enhanced interamente doppiata in inglese (che sarà gratuita per tutti coloro che hanno già acquistato il gioco).

Acquista il gioco su Steam con lo sconto del 25%

Guarda la video-recensione

Leggi l'intervista agli autori su OGI

Discuti direttamente con gli autori sul forum di OldGamesItalia

Chronicle of Innsmouth

Realizzare un videogioco era il sogno di molti ragazzini di una volta e probabilmente è proprio conservando, seppur crescendo, quell'entusiasmo che i ragazzi di Psychodev hanno coronato questo sogno con Chronicle of Innsmouth.

Il gioco è realilzzato con il popolare AGS (Adventure Game Studio) che meglio di altri consente di ottenere il feeling dei vecchi videogiochi. L'interfaccia è un violento "from back" allo Scumm della Lucas Arts, stessi verbi e stessa disposizione.

La grafica è sgraziata ma perfetta per il bizzarro equilibrio disturbante intimo di questo titolo, l'ambientazione di Lovecraft con le sue creature mitologiche e il male impossibile si unisce, favorita dalla sua genesi così spontanea, all'influenza di altri fattori come Monkey Island e il tipico umorismo di casa Lucas.