Sherlock Holmes: Consulting Detective restaurato

 

Il nome di Sherlock Holmes è ormai legato ad una lunghissima lista di trasposizione videoludiche, ma ce n'è una in particolare che, per quanto poco conosciuta, è sicuramente nel cuore di tutti gli oldgamer: si tratta dei tre capitoli di Sherlock Holmes: "Consulting Detective", ideati nei primissimi anni '90 da ICOM Simulations. La serie, che si compone di 9 casi diversi, ha una sua importanza nella storia dei videogiochi per essere uno dei primi titoli a fare un uso massiccio dei filmati in full motion video e per utilizzarli come elemento centrale del gameplay.

Si parla ovviamente di uno dei primissimi usi di video con attori reali, con un'implementazione tecnica che oggi ci appare ridicola (per risoluzione, interlacciamento, numero di colori a schermo, ecc.), ma che all'epoca sbalordiva e prometteva un raggiante futuro di "film interattivi".
I tre giochi originali uscitono su FM Towns computer, DOS, Apple Macintosh, Amiga CDTV, TurboGrafx-CD e Sega CD. Furono poi ripubblicati nel 1999 su DVD.

È invece di qualche tempo fa un interessantissimo restauro del primo volume della trilogia, ad opera di Zojoi, la nuova società fondata da Karl Roelofs e Dave Marsh, due veterani dell'industria già dipendenti della ICOM Simulations.
Di loro ci siamo occupati recentemente per trattare l'interessantissimo remake di Shadowgate approdato su Kickstarter.

Il restauro comprende i tre casi del primo volume: The Case of the Mummy’s Curse, The Case of the Tin Soldier e The Case of the Mystified Murderess.
Tutti i FMV (circa 30 minuti a episodio) sono stati completamente restaurati (nei colori e nella risoluzione e non sono più interlacciati), con una resa finale assolutamente apprezzabile.
Tuttavia la novità più significativa credo sia l'introduzione dei sottotitoli in inglese che, assenti nelle edizioni originali, all'epoca hanno seriamente limitato la diffusione della trilogia qui in Italia.
La nuova edizione è disponibile per PC, iOS, Android, e MacOS.
 

Nuova patch per la traduzione di Lost Files of Sherlock Holmes

L'instancabile gruppo dello IAGTG di Old Games Italia aveva già sfornato molti anni fa la traduzione italiana di The Lost Files of Sherlock Holmes, The Case of the Serrated Scalpel, un'avventura grafica sviluppata dalla Mythos Software negli anni 90.

Lo IAGTG e  tutta la redazione di OGI sono orgogliosi di presentarvi una patch sostituiva  che corregge completamente le  glitch presenti nella precedente versione e apporta qualche leggera modifica ai testi di gioco. Abbiamo deciso di inserire nella nostra patch anche quella amatoriale per l’audio di gioco creata da Martin Kiewitz, che corregge dei bugs legati ad una cattiva programmazione dei driver audio Soundblaster (si parla di Soundblaster-delay errato e di programmazione di IRQ-routine totalmente assente) da parte dei programmatori originali del gioco.

Potete scaricare la nuova patch dalla scheda dedicata alla traduzione del gioco.

ISTRUZIONI PER L'USO. Raccomandiamo di leggere la documentazione che accompagna la traduzione, lì sono spiegate molte cose e potrete trovare la traduzione testuale italiana delle 3 cutscenes presenti nel gioco.

Vi consigliamo inoltre di seguire alcuni passaggi in modo da usufruire al meglio della nostra traduzione:

1) assicuratevi di aver installato il gioco nella modalità “Larger size, faster play (27.4 meg)”. Se non lo avete fatto potrete sempre tornare sui vostri passi in un secondo momento: basterà lanciare da Dosbox il file “install.exe”, presente nella cartella di gioco, e selezionare “Change Hard Disk Usage” e poi scegliere l’opzione “Save Play Time";

2) installate la nostra traduzione, seguendo le istruzioni a schermo suggerite dall’installer stesso;


MOLTO IMPORTANTE
: Dosbox 0.73 e 0.74 non sono in grado di gestire al meglio questo gioco e ciò non dipende assolutamente dalla nostra traduzione. Utilizzando Dosbox 0.73 o 0.74 per giocare, incontrerete bugs, crash e molte altre problematiche. Un esempio di questi bachi è il crash del gioco durante l’introduzione, quando un gatto fa cadere delle bottiglie di vetro da un barile. Vi suggeriamo di utilizzare DOSBox SVN-Daum, una versione moddata di Dosbox e quindi superiore all’ultima versione ufficiale. Lo potete scaricare da qui. Buon divertimento!