Preview Ogi: Moebius
e Pinkerton Road news...

Le notizie su Moebius, una delle avventure grafiche più attese degli ultimi tempi cominciano a diventare interessanti. Il progetto legato al thriller metafisico sci-fi in terza persona sul quale sta lavorando attualmente Jane Jensen e finanziato grazie alla piattaforma Kickstarter, prende pian piano forma. Moebius riprenderà vagamente le atmosfere del romanzo di Jane “Dante’s Equation” e del suo celebre Gabriel Knight.

Il protagonista di questa avventura sarà Malachi Rector, un antiquario e commerciante d'arte sempre alla ricerca di monili ed artefatti di valore in ogni angolo del globo. A causa di un rogo improvviso quest'uomo perderà tutto quello che ha accumulato negli anni e dopo un profondo sconforto deciderà di riciclarsi come investigatore privato. Assunto da Amber Dexter, un ricco possidente di Manhattan, comincia il suo incarico che prevede un'analisi meticolosa ed attenta di eventi, episodi e documenti che lo porteranno dritto nel cuore di un mistero fitto e complesso che lo spingerà a riflettere sulla sua stessa esistenza.

Il primo caso da risolvere riguarda la morte di una giovane donna, trovata impiccata sulle travi di un ponte a Venezia. Tutto fa pensare ad un suicidio, ma Rector comincia ad investigare su alcuni dettagli della vita della donna e scopre non solo la sua estrema bellezza ma anche il suo grande talento; in un contesto del genere l'ipotesi del suicidio sembra improbabile e questa morte improvvisa assume un significato ancora più misterioso.

Durante le sue indagini Rector scoprirà inoltre che il suo committente è molto più coinvolto di quanto volesse dimostrare inizialmente. Chi è il colpevole? Quali sono le vere intenzioni di Amber Dexter? A cosa sta andando incontro Malachi Rector ? Non gli resta che cercare delle risposte e decidere di andare avanti nelle indagini, con un grande dilemma: limitarsi a svolgere il lavoro per il quale è stato assunto oppure cambiare le sorti di questo caso ed andare a fondo?

Dalle immagini il titolo sembra riprendere graficamente lo stile già conosciuto ed apprezzato da chi ha giocato a Gray Matter, gli esterni in particolare (i ponti di Venezia); per gli interni e le locazioni è stato invece adottato un piacevole comic style, sebbene sia giusto precisare che per adesso possiamo commentare solo dei bozzetti e che a lavoro concluso molti dettagli potrebbero essere limati. Nel messaggio di aggiornamento giunto ai backer, ci sono presentati graficamente due nuovi personaggi: David Walker, un ex capitano dell'esercito ridotto al vagabondaggio, e la “signora Felone” (in italiano nel nome originale). La Pinkerton Road ha deciso di realizzare una versione a fumetti dell'intro di Moebius, (la Jensen è un'appassionata di questo media e aveva già portato sulla carta le intro di GK1 e GK3). Una versione fisica e cartonata del fumetto in questione verrà data in dotazione a chi acquista la Big box edition.

La Jensen tiene a precisare che non è stato ancora annunciato ufficialmente il “Mystery Game X”, titolo il cui nome definitivo non è stato ancora svelato, un progetto che ha attirato l'attenzione di molti appassionati e che sarà presentato a dovere nel giro di qualche settimana. Le uniche notizie che circolano su questo titolo ci permettono di affermare soltanto che sarà la seconda avventura grafica “di cartello” della Pinkerton Road, un'altra dark story in perfetto stile Jensen. Chi ama questo tipo di giochi avrà di che gioire. I lavori sembrano essere già a buon punto, sono state recentemente portate a termine persino le “voice-session”.

A proposito di questo gioco la Jensen (o un suo portavoce) ne approfitta per sottolineare i diversi modi di gestire i progetti Moebius e “Mystery Game X”, lasciandosi sfuggire anche un tono leggermente polemico.  Ricordiamo infatti agli utenti che Moebius nasce da un progetto autonomo basato su un nuovo modello di finanziamento e produzione dei giochi, ovvero quello del "Community Supported Gaming” e nel concreto realizzato attraverso dal sistema di raccolta fondi più noto del momento, Kickstarter, mentre la seconda avventura grafica è finanziata in modo più convenzionale con il contributo di un “editore”.

“ Molte persone si stanno chiedendo perché Mystery Game X non sia stato ancora annunciato”. dice la Jensen nel comunicato, “Tutto quello che posso dire è che, poiché per questo titolo stiamo lavorando per conto di un publisher, questo va oltre le nostre decisioni. I finanziatori hanno le loro priorità e le loro modalità. Per Moebius è diverso, noi della Pinkerton Road siamo i publisher, e possiamo rilasciare qualsiasi cosa quando vogliamo. E questo è meraviglioso”.

Ad ogni modo consigliamo a coloro che attendono spasmodicamente questo misterioso titolo di state tranquilli, perché con buone probabilità verrà messo in vendita già a Natale 2012, mentre per quanto riguarda Moebius, a titolo orientativo dovrebbe essere distribuito da Marzo 2013. Per due progetti targati Pinkerton Road che sono ancora in cantiere, ce n'è un altro che invece ha già visto la luce, parliamo di Lola & Lucy's Big Adventure, una sorta di libro interattivo multimediale destinato ai più piccoli, che sarà già in vendita presso l'Apple app store dal metà ottobre per la versione ipad, per le versione pc e mac bisognerà aspettare dicembre. Coloro che hanno finanziato Moebius con una cifra pari o superiore ai $50 potranno inoltre scaricarlo gratuitamente.

Buon lavoro Jane!

Ne parliamo anche sul nostro Ogi "Jane Jensen" Forum

Gharlic scrive:16/10/2012 - 01:56

Sembra tutto interessante. Poi dalla Jensen uno si aspetta sempre molto e non viene generalmente deluso. Diciamo che gliela meno definendola una "garanzia".

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _            __        
(_) __ _ / _| ___
| | / _` | | |_ / __|
| | | (_| | | _| | (__
|_| \__,_| |_| \___|
Enter the code depicted in ASCII art style.