Speciale Jane Jensen
Kickstarter e progetti futuri

Prima Tim Schafer, poi Al Lowe, ora la Jensen. Questi grandi nomi tornano a scuotere il mercato adventure con le loro campagne di crowd-funding. Sembra il sogno di ogni avventuriero, ma è tutto vero? Dateci un pizzicotto!

Con Largo Lagrande andiamo ad analizzare il primo progetto di Jane Jensen e del suo "kickstarter", probabilmente uno degli esperimenti più interessanti presenti attualmente nel panorama; non ci fermeremo sicuramente qui, ma possiamo sperare che per gli oldgamer sia arrivata una nuova età dell'oro...

***

Pinkerton Road è il nuovo team di lavoro ideato da Jane Jensen e da suo marito il musicista Robert Holmes. L'obiettivo è quello di realizzare una serie di avventure grafiche in terza persona per PC e tablet con storie finalmente appassionanti, emozionanti e sopratutto divertenti L'idea è quella di adottare un nuovo modello di finanziamento e produzione dei giochi, ovvero quello del "Community Supported Gaming” (CSG) per finanziare e sviluppare i loro giochi.

La Jensen non ha bisogno di grandi presentazioni, alle sue intuizioni, alla sua grande visione artistica e creatrice dobbiamo non solo il recente Gray Matter ma sopratutto la celebre serie Gabriel Knight, un classico per gli afecionados delle avventure grafiche, senza dimenticare la sua collaborazione di lunga data con un'azienda storica e attiva sul mercato sin dagli anni ottanta che ha sviluppato titoli molto famosi, la Sierra On-Line (Jane è stata coautrice del videogioco King's Quest VI con Roberta Williams e ha partecipato alla stesura della trama di altri giochi). In questi ultimi otto anni la Jensen ha progettato e ha partecipato alla realizzazione di importanti casual games trai quali figurano la serie sui misteri di Agatha Christie e anche Women’s Murder Club, Dying for Daylight e Deadtime Stories per la Oberon Media (della quale è anche cofondatrice)

Ora la Jensen ha pensato di ritornare alle sue radici, le avventure grafiche, anche grazie alla collaborazione di Robert Holmes. “Ormai da anni volevo tornare a sviluppare avventure grafiche” dice Jane Jensen, “ora è semplicemente il momento giusto. In realtà avevamo intenzione di lanciare una campagna di crowd funding addirittura prima dei ragazzi della Double Fine. Tanti videogiocatori hardcore sentono la mancanza di questo tipo di prodotti, inoltre il mercato dei tablet sta letteralmente prendendo il volo, il che ci permette anche di raggiungere un'utenza diversa, quella dei lettori dei libri in formato digitale, il target ideale per giochi fondamentalmente “story-based”, nei quali la componente narrativa è molto importante. Mettere su uno studio completamente nostro significa soprattutto prendere di nuovo le redini delle mie idee e assicurare ai giocatori standard qualitativi elevati in tutta la fase di sviluppo dei giochi. A questo punto della mia carriera, un livello di coinvolgimento così elevato è fondamentale per me e so che mi permetterà di regalare il meglio agli appassionati ed ai miei fan. Ringrazio personalmente Tim Schafer e Al Lowe per avermi fatto un grosso in bocca al lupo su Twitter, ricambio e li saluto”.

I ragazzi della Pinkerton Road hanno risposto alle domande più comuni degli appassionati di avventure grafiche e più in particolare ai potenziali backer del loro progetto. La redazione di Ogi li ha liberamente tradotti ed ora ve li ripropone in italiano.

Cosa significa CSG - Community Supported Gaming? (Videogioco supportato dalla comunità)

Abbiamo rubato l'idea dal progetto CSA - Community Supported Agriculture (agricoltura supportata dalla comunità) dove i clienti possono contribuire finanziariamente alle attività di una piccola azienda agricola biologica per una stagione e ottenere in cambio, ogni settimana, un serie di prodotti stagionali appena raccolti. Questo modello sostiene il piccolo agricoltore ed allo stesso tempo permette ai clienti di avere prodotti più freschi attraverso un rapporto diretto tra produttore e consumatore.

Il nostro modello CSG funzionerà in maniera simile. L'utente potrà iscriversi come membro del Pinkerton Road CSG e avere tutti i giochi prodotti da noi per un anno. Il modello CSG aiuterà non solo il nostro studio a sopravvivere, ma sopratutto a farlo in modo da poter realizzare quei giochi (di qualità) che sia a voi che a noi piace giocare.

Quali sono i titoli inclusi nel progetto per la stagione 2012-2013?

Quanti giochi faremo in questa prima stagione? Questo dipende dai finanziamenti. [NOTA: I tre giochi Gray Matter 2, Moebius e Anglophile Adventure sono garantiti a tutti voi in quanto membri del CSG] .

Attraverso la campagna di raccolta fondi che abbiamo iniziato sulla piattaforma Kickstarter, il nostro obiettivo comprenderà la produzione di :

  • Un nuova avventura grafica, stilisticamente molto simile a Gabriel Knight e Gray Matter, che verrà messa in vendita all'incirca a Marzo 2013.

  • Lola e Lucy's Big Adventure (un e-book/game per ragazzini, scritto da Jane che abbiamo pubblicato per raccogliere fondi per lo studio. E 'quasi finito e verrà rilasciato durante l' Estate 2012).

  • Se riusciremo a raccogliere circa 600.000 dollari o anche più, la stagione comprenderà anche una seconda AG per PC, targata Jane Jensen sempre scaricabile all'incirca a marzo 2013. Jane ha molte idee e progetti che sono rimasti nel cassetto per molti anni . Oppure potrebbe toccare ad un altro dei 3 giochi di cui abbiamo parlato , sempre se otterrà abbastanza voti.

  • I giochi saranno rigorosamente privi di DRM (protezioni digitali invasive).

Per il primo gioco candidato ad esser prodotto dalla Pinkerton Road, Jane ha tre contendenti (Gray Matter 2, Moebius e Anglophile Adventure). Le piacerebbe realizzarli tutti e tre (e auspicabilmente lo farà), ma al momento l'obiettivo principale dello studio è quello di lavorare in modo più diretto con gli appassionati, abbiamo dunque pensato che sarebbe bello capire quale gioco vi piacerebbe vedere per primo, e questo avverrà attraverso la vostra votazione, che potrà essere fatta il sabato 14 e domenica 15 Aprile e sarà aperta a tutti i backer indistintamente dalla cifra versata.

Di che tipo di avventure grafiche stiamo parlando? Vecchio stile, casual?

L'idea di fondo è quella di mettere a disposizione del videogiocatore un'opzione iniziale, che in tal modo potrà scegliere di giocare ad una versione "casual" e meno enigmistica (utile per i neofiti del genere e per coloro che non sono degli avventurieri hardcore), oppure alla versione "classica" per chi ama l'esperienza di gioco nella sua interezza , senza compromessi (e quando diciamo “senza compromessi” facciamo riferimento ad un comparto enigmistico in perfetto stile classici Sierra ). Chiederemo ai nostri backer di aiutarci in fase di beta-testing.

Vogliamo infatti che i membri del progetto CSG si sentano parte di questa grande famiglia (un po' come accadeva ai vecchi tempi della Sierra). Riceverete regolarmente dei video che vi aggiorneranno su quello che stiamo facendo, qualche sbirciatina ai nostri lavori, un'occhiata ai giochi che stiamo sviluppando, e altre opportunità di testarli in modo esclusivo, aiutarci nella scelta dei personaggi, senza dimenticare la grande opportunità di vedere quello che avviene concretamente all'interno di una software house. Sarà come avere una scrivania virtuale che si trova esattamente accanto alle nostre, però non fregateci la pinzatrice!

Perché questo modello CSG è diverso dai normali metodi di finanziamento per i giochi ?

Normalmente per finanziare uno studio, un gioco, un singolo progetto, è necessario ottenere denaro dagli investitori o da un grande produttore. Per quanto riguarda gli investitori, avremmo dovuto dar via una grossa fetta della società e con essa quindi il controllo sugli obiettivi dello studio e sulla gestione strategica del prodotto. Se invece parliamo di grandi publisher, quando finanziano un progetto ovviamente ne detengono anche la proprietà intellettuale, i diritti, il che significa che non avremmo avuto alcun controllo sui sequel dei giochi.

Il motivo principale che ci ha spinti a realizzare uno studio è quello di creare una nostra tabella di marcia e di lasciar libero sfogo alla nostra creatività, invece di continuare a fare giochi per conto di qualcun altro, per l'ennesimo nuovo nome. Il modello CSG ci permette di farlo.

Qual è l'obiettivo della Pinkerton Road ?

I nostri obiettivi sono molto chiari e semplici: a) realizzare giochi con passione b) mantenere un controllo sulla produzione e sulla qualità in modo da poter essere fieri del prodotto finale c) avere un filo diretto con i giocatori d) detenere i diritti, in modo da poter realizzare in futuro altri giochi delle serie che voi appassionati dimostrerete di amare; è un po' come le cose dovrebbe già essere, non vi pare ?

La Sierra -Online ha creato delle serie memorabili perché i fondatori (Ken e Roberta Williams) credevano nei loro game-designer e nella loro autorialità, lasciavano loro grande libertà nel perseguire i propri obiettivi senza anticiparne le mosse. Questa è stata un' esperienza formativa per Jane Jensen che ha cominciato lì la propria carriera, ma un'esperienza che sembra oggi negata ai designer delle moderne industrie videoludiche.

L' obiettivo a lungo termine della Pinkerton Road (al di là della campagna di raccolta fondi di Kickstarter e della nostra prima stagione di giochi incredibilmente belli) è quello di crescere, in modo da poter ospitare altri designer e dare loro le stesse opportunità E questo significa altri meravigliosi giochi per voi!

Da chi saranno portati a termine i giochi?

Da un piccolo team, che comprende Jane Jensen e Robert Holmes e che lavorerà nel quartier generale della Pinkerton Road, nella contea di Lancaster, Pennsylvania. Abbiamo anche due eccellenti team di sviluppo esterni che collaboreranno con noi anche in fase di produzione, gruppi con i quali Jane ha già lavorato in passato.

Pensate veramente di poter fare una gran bella avventura grafica con 300.000 dollari?

Un'avventura grafica in terza persona, come quelle che abbiamo in mente di realizzare, normalmente costerebbe circa il doppio. Ma cercheremo anche altri finanziamenti, inoltre il team ha meno pretese economiche, alle quali rinuncia in cambio di una migliore distribuzione dei profitti . Dietro a questo progetto ci sono già persone che ci credono fortemente e che si sentono parte di esso, mancate solo voi! .

Potete veramente mettere sul mercato un gioco entro Marzo 2013 e due entro Giugno 2013?

Si! GK1 è stato portato a termine in un anno, dall'approvazione del progetto fino alla distribuzione e questa è la tipologia di giochi dai quali prendiamo ispirazione. Ci conforta pensare che non dobbiamo reinventare nulla (come abbiamo fatto invece in GK2 con il Full Motion Video e in GK3 con il motore in 3D in tempo reale) e che avremo pieno controllo sul processo attraverso un team con il quale abbiamo già lavorato in passato (come NON è accaduto con Gray Matter, per esempio). Siamo pienamente fiduciosi di poterl o fare. ( Detto questo, se un gioco è distribuito più tardi rispetto a quanto previsto, il prodotto è sempre garantito ai nostri backer della piattaforma Kickstarter. Avrete quello per il quale avete pagato!)

I giochi saranno disponibili anche a coloro che non partecipano alla campagna di finanziamento?

Si , venderemo i giochi anche attraverso i canali regolari, ma i membri del CSG potranno disporre dei titoli prima di tutti, in più potranno godere di altri benefici esclusivi .

Tra questi giochi ci saranno anche Gabriel Knight e Gray Matter?

Ci piacerebbe molto dedicarci a Gabriel Knight in un prossimo futuro, ma non ne deteniamo i diritti, quindi non possiamo garantirlo. Avere uno studio tutto nostro che potrà distribuire liberamente un titolo, ci aiuterà ad ottenere i diritti con sempre maggior successo rispetto al passato.

Per quanto riguarda Gray Matter 2, è uno dei titoli in cantiere per questa nostra prima stagione CSG. Ma ci sono anche altri contendenti estremamente intriganti. I nostri membri CSG potranno votare il titolo che riterranno più interessante Sabato 14 e Domenica 15 Aprile. Diventa anche tu un backer e aiutaci a decidere!

Cognition: An Erica Reed Thriller è incluso nella prima stagione di produzione?

Sebbene Jane collabori come consulente alla realizzazione di questa serie, Cognition è prodotto dalla Phoenix Online e non fa parte dei progetti della Pinkerton Road . Per questo motivo non sarà rilasciato da noi nella nostra prima stagione.

Perché usare Kickstarter?

Avevamo bisogno di una mano per gestire coloro che parteciperanno al progetto CSG. Puoi immaginare cosa significhi spedire circa 10.000 email diverse? Kickstarter fa tutto questo per noi, e noi possiamo dare le direttive della campagna in modo semplice e postare gli aggiornamenti quando vogliamo.

Dal momento in cui abbiamo preso questa decisione, molte altre campagne di raccolta fondi su Kickstarter sono state lanciate. Abbiamo anche pensato di aspettare, ma in tutta onestà non riteniamo che questa grande marea di progetti su Kickstarter si placherà presto.

La situazione è questa, i publisher sono stati per molto tempo come dei buttafuori che controllavano l'ingresso di un club esclusivo, decidendo chi dovesse entrare e chi no. Ora con le campagne di raccolta fondi è come se qualcuno abbia aperto una porta sul retro. Non c'è da meravigliarsi che ci sia una calca di gente che vuole entrare. Supportate il progetto che volete veder realizzato e per il resto tanti auguri di buona fortuna. E ringraziamo la nostra buona stella perché c'è un nuovo modo di poter finanziare i giochi e allargare la maglie di quello che questa industria crea!

Si vabè, diteci qualcosa di più sui giochi!

Tutti i nuovi giochi originali da Jane Jensen - uno o due giochi di avventura (a seconda della somma che riusciremo a raccogliere) delle dimensioni di Gabriel Knight 1 (circa 60 scene). Giochi con trame articolate, intricate e complesse che voi tutti amate, sul Pc in digital delivery e in versione Retail a seconda della cifra con la quale avrete contribuito.

Una edizione deluxe cartonata - Una scatola contenente diversi gadget, l'edizione cartacea di una una short story, bozzetti dei nostri disegni e schede descrittive dei personaggi.

La colonna sonora "Best of the Season" della Pinkerton Road, ovvero una selezione dei brani più belli composti da Robert Holmes per tutti i nostri giochi durante questa stagione, sia in versione digitale che su CD con copertina originale.

Una T-shirt all'anno per i membri CSG – Per ogni stagione ci sarà una t-shirt unica, disegnata da uno dei nostri artisti e riservata esclusivamente ai membri del progetto CSG ed al team di lavoro.

Un invito presso il nostro studio/fattoria nella bellissima contea di Lancaster in Pennsylvania, dove noi potremo incontrare i nostri fan, e dove voi potrete conoscervi, inoltre vi serviremo senza sosta cibo tradizionale della zona ascoltando in sottofondo un concerto degli Scarlet Furies! Cosa c'è di meglio? Sfortunatamente , per problemi logistici siamo costretti a limitare questo invito solo ad un numero ristretto di backer, ovvero a quelli che hanno offerto in modo più generoso. Organizzeremo questi appuntamenti solo prima o dopo una grande conferenza di lancio per qualche gioco, coloro che vengono dall'estero hanno qualche chance in più di partecipare.

Pinkerton Road 2012 Creative Review - un libro che contiene screen shots, concept art, foto del team di lavoro e relative biografie, disegni, informazioni sui doppiatori e divertenti dettagli sul “dietro le quinte” riguardanti tutti i giochi che produciamo . Qualcosa da conservare!

E molto altro.... La strada inizia qui...

Questi giochi avranno delle traduzioni in Francese, Tedesco, Italiano e Spagnolo?

Se riusciremo ad ottenere qualche extra che andrà ad aggiungersi alla somma raccolta, ci piacerebbe molto distribuire i giochi in queste lingue ed anche in altre. Sappiamo che ci sono molti europei appassionati della saga di Gabriel Knight e vogliamo che anche loro facciano parte di questo nuovo progetto.

Abbiamo avuto un'offerta dalla Words of Magic, i traduttori di Gray Matter in lingua francese, sono disponibili a realizzare sottotitoli in francese supportando inoltre la nostra campagna, quindi di sicuro avremo una versione sottotitolata in francese. Abbiamo ricevuto anche delle offerte per sottotitolare in Portoghese, Spagnolo e Italiano.

Ci sarà una versione per Mac?

Realizzeremo una versione per Mac, per quanto riguarda i backer, potrete scegliere le versioni per Mac or per PC senza alcun costo aggiuntivo.

E per LINUX?

Se riusciremo a raccogliere abbastanza fondi , ci proveremo!

I giochi per PC verranno rilasciati per piattaforme di vendita digitale come STEAM?

A questo non possiamo rispondere ancora, la nostra è una software house completamente nuova, quindi non abbiamo al momento nessun tipo di contatto professionale con queste piattaforme, ma sicuramente faremo riferimento a qualcuna di quelle più note oppure rilasceremo i titoli direttamente in Digital Delivery sul nostro sito. Daremo una risposta definitiva durante la campagna di raccolta fondi.

Grazie per aver chiesto informazioni sulla campagna di raccolta fondi CSG della Pinkerton Road e se avete già aderito, benvenuti nella famiglia della Pinkerton Road! Non vediamo l'ora di iniziare il nostro primo anno di produzione con giochi intriganti, indimenticabili e incredibilmente minacciosi per i dirigenti dell'industria videoludica. Speriamo di renderlo divertente per voi così come lo è per noi.

Il sito di Pinkerton Road
La campagna kickstarter della prima stagione
Tutti i supporter sull'Ogi Forum
 

TheAncientOne scrive:15/04/2012 - 19:36

Lettura estremamente piacevole, ben tradotta e di grandissima attualità.

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
         ____        _       
___ | ___| __| | ____
/ _ \ |___ \ / _` | |_ /
| __/ ___) | | (_| | / /
\___| |____/ \__,_| /___|
Enter the code depicted in ASCII art style.