Teniamolo d'occhio: To the Moon

In un lontano futuro e forse in una realtà che non è la nostra, la Scienza ha escogitato un modo per esprimere l'ultimo desiderio di una persona in punto di morte. Come? Manipolandone i ricordi passati e fancendogli "vivere" un'esperienza che non si è mai verificata. Insomma, una piccola/grande bugia per lasciare questa valle di lacrime con un sorriso.

To the Moon, in arrivo quest'autunno per opera di Freebird games, è un GdR/Avventura che mette i giocatori nei panni di due scienziati cui è stato chiesto di esaudire uno di questi desideri. Il loro compito sarà quindi tornare nel passato creato dai ricordi del morente e cercare di modificare alcuni eventi chiave per far sì che il sogno possa diventare "realtà".

Creato in uno stile che ricorda i classici RPG per console a 16-bit, To the Moon ha una natura un po' criptica e i dettagli sul gameplay scarseggiano. L'atmosfera sembra giocare un ruolo di prim'ordine per un gioco che pare voglia essere più una visual novel interattiva che un'esperienza propriamente ludica. Siamo curiosi di vedere il risultato finale.

P.S. Per chi volesse farsi un'idea dello stile dei Freebird, nel loro sito sono disponibili i loro giochi precedenti.

Sito di Freebird Games
Discussione nell'OGI Forum

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
                              _    
_ __ ___ _ __ _ _ | | __
| '_ ` _ \ | '_ \ | | | | | |/ /
| | | | | | | | | | | |_| | | <
|_| |_| |_| |_| |_| \__, | |_|\_\
|___/
Enter the code depicted in ASCII art style.