Benvenuto Visitatore(Log In|Registrati)

2 Pagine V   1 2 >  
Reply to this topicStart new topic
> [recensione] Dead Space, Survival horror sci-fi! Confronto con Bioshock e System Shock
The Ancient One
messaggio18 Jun 2010, 17:51
Messaggio #1



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




File Allegato  1_Dead_Space_Box_Art.jpg ( 57.85k ) Numero di download: 6



Ieri ho terminato il primo capitolo di Dead Space per PS3.
Nuova poprietà intellettuale di EA, creata ed affidata agli EA Redwood Shores (ora noti come Vsceral Games, quelli di Dante's Inferno, ora al lavoro su Dead Space 2).
Dead Space è un surival horror in terza persona, con ambientazione fantascientifica.


File Allegato  2_dead_space_profilelarge.jpg ( 195.52k ) Numero di download: 8



L'ambientazione
XXVI secolo. Un pianeta-miniera ("Aegis VII"). Una nave mineraria interstellare, classe "Plant Cacker" (la "USG Ishimura"). Un misterioso artefatto ("il Marchio") estratto dalle viscere del pianeta. Una misteiosa razza aliena (i necromorfi). Una religione diffusasi negli ultimi due secoli (Unitology).
Le premesse ci sono, ma Dead Space non brilla né per la sua trama, né per la sua ambientazione.
Non ha la carica immaginifica di un Bioshock, né gli stessi ambienti così ricchi di dettagli. Ricorda a tratti le atmosfere di Alien, ma senza la forza delle immagini di Riddley Scott e di Giger
La trama sarebbe interessante, ma è diluita troppo e male. Mentre per tutto il gioco si attraversano i livelli inseguendo errands senza molto senso (accomoda questo pezzo, aggiusta quell'altro).
Un paio di setting sono effettivamente ben riusciti (ad es. il ponte di comando con una bellissima pioggia di meteoriti, o gli squarci della miniera sul pianeta alieno), ma il resto del gioco è ambientato in anonimi corridoi metallici.
Tutto è funzionale all'indurre paura nel giocatore. Ed in questo Dead Space riesce alla grande. Ma dietro la paura, c'è ben poco altro in termini di emozioni e di immagini in grado di stimolare la fantasia del giocatore.


File Allegato  3_dead_space_11.jpg ( 69.56k ) Numero di download: 10
File Allegato  4_23chp.jpg ( 51.17k ) Numero di download: 8



Il gameplay
Trattasi di un surival horror decisamente classico ed in questo ben riuscito.
Munizioni e medikit scarseggiano sempre e sempre il giocatore è col fiato sospeso, consapevole di poter morire in ogni momento. Ed ogni angolo può rivelare una nuova letale insidia.
I livelli sono molto lineari e gli ambienti per gran parte claustrofobici e labirintici. Il che coporta uno scarsissimo peso della fase esplorativa.
Gli enigmi sono pochi, anzi pochissimi. Perfino meno che in altri titoli del genere. E quindi anche questo aspetto è decisamente in secondo piano.
Ecco quindi che tutta l'enfasi del gioco è riposta sui combattimenti, al punto che a tratti Dead Space appare quasi un FPS in terza persona.

I combattimenti sono invece interessanti e tutti studiati per aumentare il senso di paura e di angoscia.

La luce posizionata sull'arma e la possibilità di camminare mirando l'arma (in cerca di nemici, ma anche nel tentativo di illuminare ambienti sempre troppo scuri per noi umani...) fanno la loro parte. Allo stesso modo contruibuisce non poco all'immedesimazione del giocatore la posizione della telecamera, "di tre quarti" alle spalle del protagonista, che ricorda Gears of War.


File Allegato  5_22chp.jpg ( 50.18k ) Numero di download: 10
File Allegato  6_28chp.jpg ( 38.15k ) Numero di download: 7
File Allegato  7_32chp.jpg ( 54.35k ) Numero di download: 7



Smembra il tuo nemico!
Una vera chicca di Dead Space è... lo smembramento dei nemici!!! ... ma preparatevi anche ad essere smembrati a vostra volta...
Non solo i ragdoll dei nemici presentano vari punti critici (cosa presente praticamente in qualunque gioco, da Soldier of Fortune in poi), ma qui è però possibile staccare di netto quella parte dal corpo del bersaglio!
Oltre ad essere una trovata di grande gusto scenico (vi garantisco che a tratti vedere scene del genere da quasi il voltastomaco...), ha anche un grande impatto sul gameplay: le munizioni sono poche e l'unico modo per uccidere con pochi colpi un nemico è smembrare i suoi arti. Il risultato? Una continua scarica di adrenalina, nel tentativo di mirare il più precisamente il nemico, mentre questo assiduamente cerca il corpo a corpo...


File Allegato  8_20chp.jpg ( 57.88k ) Numero di download: 6
File Allegato  9_43chp.jpg ( 44.94k ) Numero di download: 9
File Allegato  10_46chp.jpg ( 38.96k ) Numero di download: 6



A spasso nello spazio!
Altre due belle novità sono le aree a Zero G e le fasi di esplorazione nel vuoto.
Nelle prime, in assenza di gravità, è possibile spiccare il volo, agganciandosi con i nostri stivali da piattaforma a piattaforma, anche molto distanti fra loro. Una bella sensazione ed una piacevole variante nelle situazioni proposte dal gioco.
Altrettanto ansiogena è la parte nel vuoto spaziale, con un implacabile conto alla rovescia che scandisce la fine delle vostre riserve d'ossigeno. Il tutto amplificato dal silenzio dello spazio, che più di una volta vi farà sobbalzare a causa dell'attacco alle spalle di un necromorfo...


File Allegato  11_50chp.jpg ( 55.1k ) Numero di download: 5
File Allegato  12_68chp.jpg ( 44.64k ) Numero di download: 9
File Allegato  13_ds.jpg ( 246.11k ) Numero di download: 6



Interfacce Next-Gen
Di pregevole fattura è l'interfaccia di gioco a scomparsa, integrata perfettamente nel gameplay. In pratica l'interfaccia (inventario, mappa, brifieng missioni, negozio armi, ecc.) viene proiettata direttamente all'interno del mondo di gioco dalla nostra "armatura" (chiamata RIG).
L'effetto è notevole, sia in termini grafici (vediamo ciò che vede il nostro personaggi), sia in termini di gioco. Questo escamotage non mette in pausa l'avventura e quindi nelle fasi concitate di gioco accedere ad un oggetto o controllare la mappa diventa pericoloso ed adrenalinico esattamente come lo sarebbe se fossimo veramente lì!
Dieci e lode a questa bella trovata!


File Allegato  14_dead_space_leipzig_6.jpg ( 523.98k ) Numero di download: 6



Il mio giudizio: PAURA ALLO STATO PURO!!!
Il marketing ci ha venduto Dead Space come un titolo "tripla A". Così non è, né a livello di gameplay, né a livello di grafica (intesa sia come tecnica che come qualità artistica).
Non ha l'anima di un titolo "next gen". Casomai è la resurrezione del più classico survival horror anni '90, tirato a lucido con una grafica sufficiente e qualche trovata di stampo moderno.
Non è ripetitivo, ma solo perché la paura non lo è mai. Ed infatti Dead Space fa veramente paura. Fidatevi: questo è un gioco per chi ha pelo sullo stomaco! Lo giocherete fino in fondo, sempre col solito stato di ansia che il gioco vi mette addosso, e quando lo avrete finito pensere di prendere il secondo capitolo.
Ma a mente fredda vi renderete conto che nel gioco avete fatto per tutto il tempo la stessa medesima cosa: sparare agli arti di alieni che sbucano a sorpresa alle vostre spalle.
La miscela funziona (e bene, vista l'ansia e la paura che sa metterti addosso!), però non è il titolo innovativo che il marketing e certe riviste mi avevano fatto credere che fosse.

Se cercate un survival horror classico, Dead Space è il titolo che fa per voi.
Altrimenti... rivolgetevi altrove.



VOTO: 6,5.


--------------------
 
The Ancient One
messaggio21 Jun 2010, 10:48
Messaggio #2



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




In prima pagina!

Chi non legge questa recensione, viene immediatamente bannato dal forum!!!!



smilies3.gif smilies3.gif smilies3.gif smilies3.gif


--------------------
 
Hikizune
messaggio21 Jun 2010, 12:33
Messaggio #3



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.190
Iscritto il: 29 June 06
Da: Da casa
Utente Nr.: 3.290
BGE Ultima V
Playing The secret of the inner sanctum
SO Sono un BOT, cancellami l'account




Letta... Bella la parte dove descrivi le sparatorie nella giungla, anche quelle dove descrivi la trama da commedia romantica con qualche spruzzata di sci-fi.

Ehm... Non c'è giungla? Nemmeno romanticismo?


Vabbeh ci ho provato... Mi merito il ban :P

Interessante recensione... Non mi ha mai attirato sto gioco, continuerà a non attirarmi :P


--------------------
 
Tsam
messaggio21 Jun 2010, 12:34
Messaggio #4


The Answer
Gruppo icone

Gruppo: Founder
Messaggi: 22.487
Iscritto il: 13 December 03
Da: Brianza
Utente Nr.: 593
The Answer

BGE Monkey Island 1
Playing Machinarium
SO WinVista

'11




Bella recensione, anche se mi sorprende che tu abbia scelto la ps3 per un titolo del genere..oramai sei consolizzato non ci sono dubbi rotfl.gif blush.gif

Non sono amante del genere, ma prometto di metterlo fra i possibili acquisti se la piccola di casa sony viene a trovarmi a casa blush.gif ciao
tsam


--------------------
 
Syxtem
messaggio23 Jun 2010, 18:59
Messaggio #5



Gruppo icone

Gruppo: UST Member
Messaggi: 497
Iscritto il: 17 February 03
Utente Nr.: 2.153
SO Win95




Non so... io più che il confronto con Bioshock, preferirei quello con System Shock (in particolare il 2, visto che l'1 non l'ho mai affrontato biggrin2a.gif) dato che, meccaniche di gioco a parte, l'ambientazione mi sembra piuttosto simile.
Escludendo il realismo grafico, secondo te quale dei due riesce meglio a livello di "paura", senso di claustrofobia, senso di isolamento e atmosfera?


--------------------
 
Hikizune
messaggio23 Jun 2010, 22:00
Messaggio #6



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 1.190
Iscritto il: 29 June 06
Da: Da casa
Utente Nr.: 3.290
BGE Ultima V
Playing The secret of the inner sanctum
SO Sono un BOT, cancellami l'account




CITAZIONE (Syxtem @ 23 Jun 2010, 19:59) *
Non so... io più che il confronto con Bioshock, preferirei quello con System Shock (in particolare il 2, visto che l'1 non l'ho mai affrontato biggrin2a.gif) dato che, meccaniche di gioco a parte, l'ambientazione mi sembra piuttosto simile.
Escludendo il realismo grafico, secondo te quale dei due riesce meglio a livello di "paura", senso di claustrofobia, senso di isolamento e atmosfera?


A me bioshock ha messo ansia i primi 10 secondi, quando si esce dal batiscafo e nello scontro con il primo Big Daddy. Per il resto, Bioshock l'ho trovato un buon fps con una trama discreta (ma decisamente scontata).

Ciao


--------------------
 
BuzzBomber
messaggio25 Jun 2010, 15:57
Messaggio #7



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 546
Iscritto il: 23 September 07
Da: La Spezia
Utente Nr.: 9.433
BGE DOOM
Playing FM201x, Dark Souls
SO Windows7




Devo dire che, pur non essendo un aficionados dei survival, che trovo francamente irritanti (escludendo ovviamente il primo Alone!), Dead Space mi ha preso come pochi giochi hanno fatto ultimamente: a partire dalla camminata goffa del protagonista, lontano dal solito clichè dell'eroe fighetto, dall'atmosfera e dal design dei mostri. Nel complesso niente di originalissimo (escludendo forse l'interfaccia), ma secondo me estremamente godibile blush.gif


--------------------
 
Max_R
messaggio25 Jun 2010, 22:10
Messaggio #8



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 2.507
Iscritto il: 30 April 07
Utente Nr.: 6.995
SO Linux




A me è piaciuto veramente molto e non sono certo un giocatore disimpegnato. Ricordo oltretutto che è uscito un po' in sordina, poi magari mi sbaglio.
Proprio niente da fare ne con Bioshock ne tantomeno con i due System Shock!
 
The Ancient One
messaggio29 Jun 2010, 15:06
Messaggio #9



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




Per prima cosa grazie a tutti per l'intervento! n5.gif

Provo a rispondere alla domanda di Syx.

CITAZIONE (Syxtem @ 23 Jun 2010, 19:59) *
Non so... io più che il confronto con Bioshock, preferirei quello con System Shock (in particolare il 2, visto che l'1 non l'ho mai affrontato biggrin2a.gif) dato che, meccaniche di gioco a parte, l'ambientazione mi sembra piuttosto simile.
Escludendo il realismo grafico, secondo te quale dei due riesce meglio a livello di "paura", senso di claustrofobia, senso di isolamento e atmosfera?


CITAZIONE (Max_R @ 25 Jun 2010, 23:10) *
A me è piaciuto veramente molto e non sono certo un giocatore disimpegnato. Ricordo oltretutto che è uscito un po' in sordina, poi magari mi sbaglio.
Proprio niente da fare ne con Bioshock ne tantomeno con i due System Shock!

Si tratta ovviamente di 3 giochi molto diversi fra loro: un survival horror (dead space), un FPS (bioshock) ed un FPS/RPG (System Shock).
In comune hanno, al massimo, il tema fantascientifico.

A livello di "paura", senso di claustrofobia e senso di isolamento non c'è alcun dubbio che la sfida la vinca a mani basse il nostro Dead Space.
E' un survival horror e quelle sono esattamente le carte che un survival horror deve giocarsi e che Dead Space sa giocarsi alla grande.

Dead Space è poi anche un gioco che... "acchiappa" di brutto.
E non mi sorprende che BuzzBomber e Max_R ne siano entrusiasti.

Se però esaminiamo il valore del gioco in sé, ecco che Dead Space (secondo me, che pur l'ho giocato con grandissimo piacere) da un confronto con Bioshock e System Shock ne esce con le ossa abbondantemente rotte.


BIOSHOCK:
Bioshock è un buon FPS (come dice Hikizune), così come Dead Space è un buon survival horror.
Ma Bioshock ha anche una trama discreta (cit. Hikizune), oltretutto affiancata da *un'ambientazione da urlo*.
Un'ambientazione che non solo è originalissima (un mix notevolissimo di generi diversi presi dalla sci-fi all'horror, passando per lo splatter), ma anche realizzata in modo superlativo:
- Livelli pieni di minimi dettagli che fanno la differenza, con interi quartieri di rapture ricreati nei minimi particolari
- Tocchi di classe a non finire (illuminazione, dialoghi, iconografica, ecc.)
- Profondità del background infinitamente superiore (certi log hanno una profondità notevole, a partire dalle tematiche trattate)
In confronto gli ambienti e l'ambientazione di Dead Space è talmente banale e "già vista" da sembrare un titolo di troppi anni fa...


SYSTEM SHOCK
Beh, anche qui secondo me il confronto è un po' ardito, per quanto System Shock risenta ovviamente del peso degli anni.
Ma, tolti i gusti personali (SS non è un gioco semplice e non è un gioco per tutti), il valore di System Shock è innegabile.
Anche semplicemente a livello di innovazione: se esaminiamo il gameplay, vediamo che quel gioco resta attuale e innovativo ancora oggi. E non è poco.
In tanti si sono sbalorditi dinanzi alle sessioni a Zero G di Dead Space. Venti anni fa System Shock lo faceva già...
Così come il background e l'ambientazione di SS non è assolutamente inferiore a quella di Dead Space... anzi, la profondità che emerge dai log di SS resta interessante ed attraente ancora oggi.
Così come interessante resta la varietà degli ambienti e la varietà delle sfide che deve affrontare il giocatore (SS è infinitamente più vario, non lineare ed interessante di Dead Space o di Bioshock, dove bene o male ci si limita a sparare lungo binari che più rettilinei non si può).


IN CONCLUSIONE:
Restano tre giochi validissimi, onguno nel suo genere, che ogni buon giocatore saprà apprezzare sicuramente.

Bioshock credo però che dei tre sia l'unico ad avere oggi l'anima e la sostanza di un titolo Tripla A.
E dei tre è il titolo più "versatile" ed "appetibile", che sinceramente mi sento di consigliare a tutti i giocatori, anche quelli che (come me) vengono da altri generi. Questo perché l'immaginario che si porta dietro è talmente potente e originale che può veramente colpire ed arricchire chiunque.

System Shock invece resta una pietra miliare assoluta.
Un gioco che ha ancora tanto da dire e sa ancora dirlo benissimo.
Ogni giocatore dovrebbe averlo almeno provato, io credo.

Dead Space è un gioco che fa maledettamente bene il suo lavoro, quello di mettere paura.
Ha qualcosa da dire, ma non è un titolo né imperdibile né per tutti, a causa di un gameplay già visto e di un'ambientazione/storia non così profonda.

Comunque, restando in tema di sci-fi, non dimentichiamoci che è in arrivo Deus Ex 3: Human Revolution!!!!


Aspetto di sapere la vostra.


--------------------
 
Max_R
messaggio30 Jun 2010, 21:36
Messaggio #10



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 2.507
Iscritto il: 30 April 07
Utente Nr.: 6.995
SO Linux




Non so per PS3. Io l'ho giocato su pc e la grafica era proprio niente male!
Detto questo, della grafica ci importa relativamente, rimane un gameplay solido, divertente e nient'affatto ripetitivo. Le idee e gli spunti ci sono, nonostante le numerose ispirazioni. Il contesto non sarà rivoluzionario ma è ben sviluppato e funzionale alla trama.
Il 6.5 mi sembra un po' scarsetto lookaround.gif
Ti sei forse abituato troppo bene? ghgh.gif
 
Syxtem
messaggio1 Jul 2010, 05:19
Messaggio #11



Gruppo icone

Gruppo: UST Member
Messaggi: 497
Iscritto il: 17 February 03
Utente Nr.: 2.153
SO Win95




CITAZIONE
A livello di "paura", senso di claustrofobia e senso di isolamento non c'è alcun dubbio che la sfida la vinca a mani basse il nostro Dead Space.
Eh, porca miseria... non oso immaginare. A me già System Shock 2 ricordo che fece prendere dei colpi...


--------------------
 
The Ancient One
messaggio1 Jul 2010, 14:15
Messaggio #12



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




CITAZIONE (Max_R @ 30 Jun 2010, 22:36) *
Il 6.5 mi sembra un po' scarsetto lookaround.gif
Ti sei forse abituato troppo bene? ghgh.gif

eheheh!
Beh, è probabile.
Il fatto è che mi aspettavo un titolo "Tripla A", tipo DragonAge o Bioshock e non l'ho trovato fino in fondo.

Comunque continuo (senza nessuan pretesa di avere ragione!) a dire la mia.

CITAZIONE
Non so per PS3. Io l'ho giocato su pc e la grafica era proprio niente male!

Tecnicamente non è male, neppure su PS3 (anzi, penso le versioni siano veramente molto simili).
Io però parlo di come sono costruite le ambientazioni.
Pensa ai dettagli che ci sono in un Bioshock. Ogni stanza è piena di decine di oggetti diversi. Il luogo è... vivo.
In Dead Space le stanze sono spoglie. Anonime. Mancano dettagli e oggetti.

Così come non sono tante le location versamente suggestive.
Il 90% dei luoghi sono cunicoli anonimi ed angusti (il che ovviamente è funzionale al tipo di gioco, ma il problema rimane).
Solo un 10% è veramente ispirato e lascia il segno. La cabina di comando con la pioggia di meteoriti. La stanza con la roccia sospesa su cui devi mettere il radiofaro. Gli spazi esterni nel vuoto. La vista del pianeta in lontananza. Però non sono tantissimi.


CITAZIONE
Detto questo, della grafica ci importa relativamente, rimane un gameplay solido, divertente e nient'affatto ripetitivo. Le idee e gli spunti ci sono, nonostante le numerose ispirazioni. Il contesto non sarà rivoluzionario ma è ben sviluppato e funzionale alla trama.

Anche qui ho delle riserve. Non sul gioco in sé, ma sul confronto con gli altri titoli che ci sono in giro.
La trama si rivela tutta rapidamente negli ultimi capitoli (difetto comune anche a Bioshock 2, dove però quella poca trama è veramente notevole IMO). Mentre per gran parte del gioco devi solo andare dal punto A al punto B. E sempre a causa di inconvenienti a cui porre rimedio (cosa comunque anche a Bioshock, per altro).
Riparo il sistema di trasporto, ma so già che ci sarà un problema. Riparo allora il sistema di comunicazione. Poi questo. Poi quello. Ecc. ecc.


CITAZIONE (Syxtem @ 1 Jul 2010, 06:19) *
CITAZIONE
A livello di "paura", senso di claustrofobia e senso di isolamento non c'è alcun dubbio che la sfida la vinca a mani basse il nostro Dead Space.
Eh, porca miseria... non oso immaginare. A me già System Shock 2 ricordo che fece prendere dei colpi...

smilies3.gif smilies3.gif smilies3.gif



Comunque, per concludere, aggiungo anche (a supporto di Max_R e di BuzzBomber, che anche alcuni miei amici hanno amato il gioco alla follia.



--------------------
 
Lord Daedra
messaggio1 Jul 2010, 18:56
Messaggio #13



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 663
Iscritto il: 15 October 06
Da: Varese
Utente Nr.: 4.042
BGE Gran Turismo, MGS

Playing Gran Turismo 5
SO WinXP




bella recensione complimenti! n5.gif
però se posso permettermi non sono molto d'accordo con il giudizio sulla grafica... io l'ho giocato come te su ps3 un annetto fa circa e ritengo che la grafica sia una delle migliori viste finora.


--------------------

PS3games: Resi, Motorst, Assassin,Prostreet,Ratchet&C,NBA Live08,GTAIV,DMC4,Grid,PES2010,DeadSpace,FarCry2 , SHIFT, LBP, RE 5 e altri
 
Max_R
messaggio1 Jul 2010, 21:21
Messaggio #14



Gruppo icone

Gruppo: OldGamer
Messaggi: 2.507
Iscritto il: 30 April 07
Utente Nr.: 6.995
SO Linux




CITAZIONE (The Ancient One @ 1 Jul 2010, 15:15) *
Pensa ai dettagli che ci sono in un Bioshock. Ogni stanza è piena di decine di oggetti diversi. Il luogo è... vivo.
In Dead Space le stanze sono spoglie. Anonime. Mancano dettagli e oggetti.
Bisogna tenere in considerazione il contesto: Bioshock è ambientato in una città sommersa, fatiscente ma ancora abitata, mentre Dead Space è ambientato in un'astronave mineraria (apparentemente) abbandonata.
 
The Ancient One
messaggio15 Oct 2010, 16:12
Messaggio #15



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




DEAD SPACE: Ignition



E' uscito Dead Space Ignition.

Si tratta di un prequel di Dead Space 2.
Una sorta di introduzione animata agli eventi del secondo capitolo.

Stile grafico a fumetti. Percorso a bivi stile librogame.
Gameplay basato su 4 mini-giochi.

Qusi 5 Euro in DLC su PSN. (non so le altre piattaforme).
Gratuito per chi preordina Dead Space.








--------------------
 
Ravenloft
messaggio15 Oct 2010, 20:46
Messaggio #16



Gruppo icone

Gruppo: Founder
Messaggi: 5.232
Iscritto il: 3 November 03
Da: Barovia
Utente Nr.: 286
Lord of Mists

BGE System Shock 2
Playing Spycraft
SO Windows7

OGI Supporter




Ecco, mi ero perso la recensione. Bannami pure icon_salut.gif


Solo due giochi mi hanno realmente fatto "ca**re sotto" dalla paura, e sono il primo Alone (iniziando con quel coso che sfonda la finestra all'inizio del gioco, cosa ripresa dai cani nel primo RE) e ovviamente System Shock 2, con quest'ultimo che non è consigliabile giocarlo di notte da soli al buio (condizione in cui mi trovo a giocare, di solito). Dead Space l'ho cestinato dopo 15 minuti di gioco, come del resto tutti i survival horror della storia tranne il già citato AitD, ancora insuperato a mio avviso a livello di gameplay (tanto che lo stesso RE avendo banalizzato quel concetto, si è ritrovato a dover rivoluzionare il tutto per troppi riscaldamenti di minestra). Anche F.E.A.R. dovrebbe essere abbastanza spaventoso, ma non l'ho giocato abbastanza per giudicare, anche se il primo incontro con Alma non è proprio dei più simpatici.


Detto questo, ammonisco l'Antico per aver definito FPS/RPG System Shock 2, quando anche le piramidi sanno che è un RPG/FPS megaball.gif


--------------------
 
The Ancient One
messaggio16 Oct 2010, 08:22
Messaggio #17



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




CITAZIONE (Ravenloft @ 15 Oct 2010, 21:46) *
Ecco, mi ero perso la recensione. Bannami pure icon_salut.gif

Al massimo posso scacciarti! smilies3.gif


CITAZIONE
Detto questo, ammonisco l'Antico per aver definito FPS/RPG System Shock 2, quando anche le piramidi sanno che è un RPG/FPS megaball.gif

smilies3.gif smilies3.gif smilies3.gif smilies3.gif
Chiedo perdono!


--------------------
 
TheRuler
messaggio21 Jan 2011, 21:11
Messaggio #18



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 11.287
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




Bannato, ultra-bannato. lo so.
I survival horror non mi sono mai piaciuti. L'unico che ho giocato a fondo è stato AITD e AVP (ricordo di aver pitturato le mutande diverse volte).
Fatto sta che, preso con GMC di Natale principalmente per mettere alla prova il mio recente acquisto (Gainward Geforce GTX 460-GS) con un titolo "pesante", mi sono messo a giocarlo queste sere... mi piace davvero molto.
Non sono in accordo su alcuni punti della rece dell'antico (e se prima hai avuto pietà per il ban qui scatta automatico, con tanto di sanzione amministrativa di 200 euro), grafica/gameplay/innovazione, ma forse perché non ho mai giocato i vari -shock.


E comunque questo genere di giochi VANNO giocati alle 2 di notte con le cuffie a palla, altrimenti perdono il loro significato.


--------------------
 
The Ancient One
messaggio25 Jan 2011, 13:09
Messaggio #19



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




CITAZIONE (TheRuler @ 21 Jan 2011, 21:11) *
Bannato, ultra-bannato. lo so.

Provvedo subito! smilies3.gif

CITAZIONE
E comunque questo genere di giochi VANNO giocati alle 2 di notte con le cuffie a palla, altrimenti perdono il loro significato.

Concordo in assoluto.

Attento però a non esagerare: io non nascondo che in alcuni casi ho pensato di smettere di giocare, perché mi creava troppa ansia.
E, prima di preordinare il due, mi sono chiesto: sicuro di voler sperimentare di nuovo tutto questo?!?
E questo, da solo, vale l'acquisto del gioco: sinceramente non ho mai trovato un film dell'orrore che mi provocasse sensazioni simili e tanto vivide.


CITAZIONE
Non sono in accordo su alcuni punti della rece dell'antico (e se prima hai avuto pietà per il ban qui scatta automatico, con tanto di sanzione amministrativa di 200 euro), grafica/gameplay/innovazione, ma forse perché non ho mai giocato i vari -shock.

Aspetto ovviamente di sapere meglio.
Però non sei l'unico a disapprovare.

E allora, a distanza di un po' di tempo, provo a ribadire il concetto.
(senza rileggere la recensione... vediamo se dico le stesse cose)


Penso che un survival horro abbia alcuni elementi che contraddistinguono il genere:
1) Capacità di fare paura
2) Combattimenti divertenti
3) Enigmi interessanti
4) Storia profonda
5) (elemento comunque importante per un titolo "tripla A") Comparto tecnico


Procedo per gradi:

1) Capacità di fare paura
Non c'è dubbio. Dead Space ha pochi eguali.

2) Combattimenti divertenti
Il sistema di combattimento è ottimamente realizzato. Funziona.

3) Enigmi interessanti
Qui proprio non ci siamo. Enigmi vecchi come il cucco e quasi inesistenti.
Tutti risolvibili in buona sostanza attraversando tutti i livelli (moooolto lineari)
Senza considerare che la maggior parte delle problematiche che vi si parano davanti sono inconvenienti inutili: accomoda questo, accomoda quello.

4) Storia profonda
La storia sarebbe anche molto interessante, con qualche colpo di scena gradita.
Il problema è che la storia resta appunto ai margini. Il 90% del gioco è costituito da livelli riempitivi ("accomoda questo, accomoda quello").
La storia così viene narrata troppo poco. Ed il gioco si regge quindi per la maggior parte del tempo sulla sola atmosfera (di altissimo livello).
Paragonato ad altri titoli moderni, il gioco sa di vecchio e approssimativo in questo.
Del resto questo difetto è condiviso ad es. da Bioshock 2,

5) (elemento comunque importante per un titolo "tripla A") Comparto tecnico
La grafica in sé è più che adeguata: vedi gli effetti di luce, le texture, le animazioni dei mostri, ecc.
Quello che manca però è il contorno della grafica.
Ambientazioni troppo simili.
Quasi nessun oggetto da distruggere.
Quasi nessun oggetto con cui interagire.
Il gioco si svolge per corridoi vuoti e abbastanza anonimi.
Al riguardo ti invito a provare qualche altro titolo moderno per fare un paragone: Bioshock per dirne uno, dove ogni singola stanza è viva, con decine e decine di soprammobili ed oggetti unici.
Oppure Uncharted 2. La città sotto assedio è un tripudio per gli occhi. Decine di rottami, di macerie, di mattoni e di lattine.
Tutta un'altra storia.
Sembra, per dirla tutta, di essere in un titolo Bioware. Lì però l'ambientazioen povera è compensata dai dialoghi (ed in generale dalla rappresentazione grafica dei PNG dettagliatissima).
Qui invece non ci sono PNG con cui parlare, pochissimi diari, una storia che latita. E quindi la mancanza di dettagli nell'ambientazione dà un duro colpo all'atmosfera (che è poi l'unico elemento che resta come cardine del gioco).

Ovviamente c'è qualche eccezione.
Le fasi nel vuoto dello spazio sono meravigliose (anche se poche e di breve durata - ma questo è funzionale al gemplay)
Alcune location sono molto belle (il ponte della nave con la pioggia di meteoriti o alcuni squarci della miniera)

Dead Space è un grande gioco, se volete unsurvival horror.
Però ha -secondo me- questi difetti.
Io ho voluto porci molto l'accento, perché per il 99% delle altre recensioni quasi non esistono.
Però ci sono, ed in un titolo che vuole essere "di spicco", all'interno di un franchise milionario, mi sembrano difetti gravi.

Aspetto di sapere la tua!
Diego


--------------------
 
TheRuler
messaggio26 Jan 2011, 20:08
Messaggio #20



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 11.287
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




CITAZIONE
E, prima di preordinare il due, mi sono chiesto: sicuro di voler sperimentare di nuovo tutto questo?!?

alla fine lo hai fatto... no?
la ragione è semplice, e spesso viene scambiata per masochismo. Chiunque ha bisogno di emozioni forti e questa alla fin fine è innoqua (se fai una pausa per andare in bagno mica sei chiamato a seccare qualunque cosa ti sbuchi fuori dalla tazza!).

veniamo ai punti incriminati:

grafica: la trovo tutt'altro che scarna. Shogo, Oni, Slave Zero avevano una grafica scarna ed uno scarsa interazione con gli oggetti. Ok, il periodo è diverso, ma DS mi pare anni luce da loro. Non sarà ai livelli di Mafia 2, HL2, ed un altro gioco famoso di cui non ricordo il nome, ma che ha fatto scalpore per il realismo della fisica e dei particolari (red faction?).
Le cose su cui puoi interagire sono praticamente tutti gli oggetti non attaccati alle pareti in vista. Si possono spostare con il raggio trattore; e scoprire una stanza segreta spostando una scaffalatura è esaltante (mi è sembrato di tornare indietro a wolf3d!). Le uniche cose che si possono spaccare con una pedata o con le armi sono le scatole (mi pare) dentro cui trovi oggetti di interesse, ma su tutto il resto restano i segni, e questa la reputo una grande cosa.
La mappa, anche se leggermente confusa all'inizio è veramente completa. Purtroppo l'uso dell'autotrack è troppo facile, e quindi si usa più spesso quello (un amico l'ha finito senza aprire una volta la mappa... ho dovuto dirglielo io che esisteva una funzione del genere ;-) )


gameplay: Una delle cose di cui sento la mancanza è la possibilità di saltare. Sarà voluto per la linearità della storia, ma a volte mi sembra di giocare ad uno sparatutto su rotaia evoluto. E questo non è certo un complimento.
Strana la telecamera, ma dopo 10 minuti di gioco mi sono abituato. Forse l'aver letto tutti i commenti negativi mi ha reso prevenuto.
L'effetto ragdoll è riuscito, ma nello spostare i corpi la sensazione (usando il raggio o calciandoli) è che abbiano realmente il peso di una bambola di pezza... un cadavere di un uomo che pesa presumibilmente intorno agli 80 Kg, sembra pesi intono ai 10 non di più... e questo stona molto.


innovazione: anche qui, non avendo esperienza non sono iper-esigente quanto i giocatori avvezzi al genere survival horror (Il mio ultimo è stato Aitd!), quindi ho trovato molto innovative alcune meccaniche di gioco come gli esterni in assenza di aria, la gravità zero, il sistema dei nodi, e lo smembramento. Un'altra cosa davvero interessante è la tuta RIG: l'effetto hud integrato nel gioco è geniale.
Per tutte queste cose non lo reputo "poco innovativo".



se mi viene in mente altro lo posto.


--------------------
 
The Ancient One
messaggio28 Jan 2011, 17:35
Messaggio #21



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




Ciao Rullo,

grazie della risposta.
Poi però attendo di conoscere anche le tue impressioni quando l'avrai finito.
A che punto sei arrivato?

CITAZIONE (TheRuler @ 26 Jan 2011, 20:08) *
grafica: la trovo tutt'altro che scarna. Shogo, Oni, Slave Zero avevano una grafica scarna ed uno scarsa interazione con gli oggetti. Ok, il periodo è diverso, ma DS mi pare anni luce da loro. Non sarà ai livelli di Mafia 2, HL2, ed un altro gioco famoso di cui non ricordo il nome, ma che ha fatto scalpore per il realismo della fisica e dei particolari (red faction?).
Le cose su cui puoi interagire sono praticamente tutti gli oggetti non attaccati alle pareti in vista. Si possono spostare con il raggio trattore; e scoprire una stanza segreta spostando una scaffalatura è esaltante (mi è sembrato di tornare indietro a wolf3d!). Le uniche cose che si possono spaccare con una pedata o con le armi sono le scatole (mi pare) dentro cui trovi oggetti di interesse, ma su tutto il resto restano i segni, e questa la reputo una grande cosa.

Il problema secondo me è che ogni livello ha una stanza originale e ben curata, mentre il risto sono tutti corridoi uguali fra loro.
Quindi il gioco manca di varietà nell'ambientazione.
E manca di tutti quei piccoli dettagli di contorno a cui siamo ormai abituati. Il risultato è che tutto sembra troppo "scarno".


CITAZIONE
La mappa, anche se leggermente confusa all'inizio è veramente completa. Purtroppo l'uso dell'autotrack è troppo facile, e quindi si usa più spesso quello (un amico l'ha finito senza aprire una volta la mappa... ho dovuto dirglielo io che esisteva una funzione del genere ;-) )

Qui, invece, il mio problema è che tutto è fin troppo lineare.
Non ci sono mai percorsi alternativi e, a differenza di altri giochi, qui i combattimenti avvengono tutti a distanza ravvicinata. Quindi anche le mappe (volutamente, penso) non presentano modi diversi di essere "interpretate".
Si va avanti lungo l'unica strada disponibile e fine.

Questo però, immagino, sia un "difetto" fino ad un certo punto. Claustrofobia, percorsi obbligati, combattimenti corpo a corpo sono tutti elementi funzionali al survival horror.



CITAZIONE
innovazione: anche qui, non avendo esperienza non sono iper-esigente quanto i giocatori avvezzi al genere survival horror (Il mio ultimo è stato Aitd!), quindi ho trovato molto innovative alcune meccaniche di gioco come gli esterni in assenza di aria, la gravità zero, il sistema dei nodi, e lo smembramento. Un'altra cosa davvero interessante è la tuta RIG: l'effetto hud integrato nel gioco è geniale.
Per tutte queste cose non lo reputo "poco innovativo".

Su questo concordo con te. Innovazioni ottime e ben realizate.


E poi, il gioco in generale funziona dannatamente bene.

Solo, in vista del due, mi aspetto notevoli miglioramenti su:
- struttura quest
- caratterizzazione dei livelli
- trama.


--------------------
 
TheRuler
messaggio3 Feb 2011, 20:19
Messaggio #22



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 11.287
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




la linearità, devo ammettere, questa volta la valito un pregio invece che un difetto. Le side quest mi piacciono, ma la concentrazione, in un gioco come questo non può essere deviata troppo dal "corridoio buio che nasconde il regalo nelle mutande".

Per ora sono ancora indietro (livello 4), ma non ho capito se i nodi si devono per forza acquistare. io in giro ne ho trovati pochissimi (finora mi pare solo 5)!


--------------------
 
The Ancient One
messaggio4 Feb 2011, 09:37
Messaggio #23



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP






CITAZIONE
Per ora sono ancora indietro (livello 4), ma non ho capito se i nodi si devono per forza acquistare. io in giro ne ho trovati pochissimi (finora mi pare solo 5)!

I nodi servono per i potenziamenti (da "attivare" presso le apposite macchinette).
Quindi, più ne trovi e meglio è.


--------------------
 
TheRuler
messaggio4 Feb 2011, 13:13
Messaggio #24



Gruppo icone

Gruppo: SMod
Messaggi: 11.287
Iscritto il: 20 January 06
Da: Bologna
Utente Nr.: 2.653
Entropologo part-time

BGE AG: Indy3
Arcade: Silpheed
Free Roaming: Shadow of the Colossus
RTS: Praetorians

Playing Magari...
SO Windows7

OGI Supporter




ok, ma ne trovo veramente pochi! in 3 livelli solo 5! il fatto che costino 10k crediti, e molti si debbano "sprecare" senza ottenere potenziamenti, non mi spinge molto ad acquistarli...
spero che andando avanti si trovino piu' crediti o nodi. E' cosi'?


--------------------
 
The Ancient One
messaggio4 Feb 2011, 16:40
Messaggio #25



Gruppo icone

Gruppo: Admin
Messaggi: 30.314
Iscritto il: 18 April 04
Da: Britannia
Utente Nr.: 1.377
pulley-in-the-middle

BGE Ultima 7
Playing Ultima 7: "Il Portale Oscuro" IN ITALIANO!

Dungeon Master 1 (PC - DosBox)
Sonic (Wii)
Runaway (PC)

SO WinXP




CITAZIONE (TheRuler @ 4 Feb 2011, 13:13) *
ok, ma ne trovo veramente pochi! in 3 livelli solo 5! il fatto che costino 10k crediti, e molti si debbano "sprecare" senza ottenere potenziamenti, non mi spinge molto ad acquistarli...

Effettivamente la sensazione è quella che ce ne siano pochi di potenziamenti. Infatti, mi sono sempre chiesto, giocando, se stavo lasciando molte stanze segrete in giro.


CITAZIONE
spero che andando avanti si trovino piu' crediti o nodi. E' cosi'?

Non cambia di molto la sensazione: i nodi sono pochi.
Quindi bisogna scegliere molto attentamente come usarli.
io ho trovato che i potenziamenti all'energia siano molto importanti, ad esempio. Meglio qualche tacca in più di energia.

Occhio poi a non sprecare i potenziamenti per aprire qualche stanza.
Dentro ci troveresti qualche arma ma, almeno che tu non sia in gravissima difficoltà, io lascerei perdere.

A che punto sei del gioco?
Io, finito con Mass Effect 2, conto di iniziare il Dead Space 2.


--------------------
 

2 Pagine V   1 2 >
Reply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Normale · Passa a: Lineare · Passa a: Outline


Versione Lo-Fi Oggi è il: 22nd September 2019 - 18:05