Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: "Videogiochi" diventa "Game Pro"
OldGamesItalia > (Old)Games > Osservatorio > Biblioteche Videoludiche
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5
Tsam
A seguito dell'arrivo di sprea..un altro piccolo pezzo di edicola se ne va..:
http://mbf.blogs.com/mbf/2007/04/videogiochi_is_.html

ciao
tsam
Tsam
http://prontoallaresa.blogspot.com/2007/06/game-pro.html

La nuova rivista di videogiochi "colta"..tutti in edicola! ciao
tsam
Ravenloft
Dispiace, ma certe riviste hanno poco appeal per definizione. Non sono legate ad un marchio (i fanboy in tal senso possono tornare utili), non si giocano tutto sulle recensioni (molti leggono solo per quello) e che spesso parlano di cose di cui ai giocatori moderni proprio non interessa.
brujah®
Ma Future Media Italy non esiste più o è stata inglobata da Sprea ?

Certo che dai tempi in cui 'ste riviste (Videogiochi non credo fosse presente in quel momento però) stavano sotto "Il Mio Castello Editore" ne è passata di acqua sotto i ponti...
AndreaP
Già, in realtà il topic su Game Pro e quello su Videogiochi dovrebbero quasi essere uniti, dato che la creazione della prima ha implicato chiusura della seconda blush.gif
inskin
CITAZIONE
UPDATE 2 (June 5 2007): Good news. It's official: EDGE Italy has been renamed GAME Pro. It will contain at least 30% Italian content. My monthly rant, "Mattscape" is part of that content, along with new columns by such game journalist legends as Bonaventura di Bello (the Italian equivalent of Julian Rignall). The first issue should be available any moment.


Unisco le discussioni riguardanti le due riviste.
Tsam
Ma la redazione non è esattamente la stessa e nn ho ancora ben capito chi sia l'editore..nn è stata una vera e propria trasformazione; tra l'altro nn è ancora ben chiara la data di uscita e nn c'è neanche un sito di riferimento..qualcuno ha qualche news? ciao
tsam
Ragfox
CITAZIONE (Tsam @ 13 Jun 2007, 12:44) *
Ma la redazione non è esattamente la stessa e nn ho ancora ben capito chi sia l'editore..nn è stata una vera e propria trasformazione; tra l'altro nn è ancora ben chiara la data di uscita e nn c'è neanche un sito di riferimento..qualcuno ha qualche news? ciao
tsam


La copertina e' stata resa pubblica, la rivista dovrebbe uscire questa settimana. 6€ sono, come al solito, troppi.

CITAZIONE (brujah® @ 12 Jun 2007, 22:07) *
Ma Future Media Italy non esiste più o è stata inglobata da Sprea ?

Certo che dai tempi in cui 'ste riviste (Videogiochi non credo fosse presente in quel momento però) stavano sotto "Il Mio Castello Editore" ne è passata di acqua sotto i ponti...


FMI non esiste piu', e' come hai scritto.
E il passaggio a Sprea ricorda in maniera preoccupante proprio il passaggio di Zeta a "Il Mio Castello". Ad esempio: qualita' minore della carta (ed. budget) e pubblicita' di riviste fuori contesto (Il Molosso!) Mancano solo i commenti acidi/ironici del Toniutti :D
Tsam
La cosa strana, almeno al giorno d'oggi è che, a parte un tam tam tra i forum e i blog nn vedo nessun sito di riferimento..strano per una rivista di videogiochi; fra le firme dovrebbe esserci anche Recchioni, l'autore di John Doe.. ciao
tsam
inskin
La redazione di "Videogiochi" ha sempre avuto come riferimento il forum di The First Place, nato quando chiuse Super Console e non si sapeva se sarebbe esistita un'altra rivista...adesso infatti hanno aperto un topic dedicato a GamePro.
Tsam
Rivista trovata..a parte il cambio di carta...l'impostazione grafica della stessa è praticamente immutata..direi che nn ci si è allontanati molto (per ora) da quello che era lo sforzo iniziale..vediamo un po cosa salta fuori con i prossimi numeri. Ah, è diventata mensile..e sei euro al mese non sono pochi imho.. ciao
tsam
AndreaP
Io ho notato una certa discontinuità, e ne sono molto felice: "Videogiochi" aveva subito un'involuzione progressiva verso la cripticità di un linguaggio troppo aulico, spesso poco adatto ad un contesto ludico. Mi sembra un ritorno alle origini, unito finalmente alla traduzione dell'intero contenuto di Edge, di cui prima veniva fornita solo una selezione.

Noto alcune incertezze nelle traduzioni, ma è solo il primo numero, e queste cose potranno essere migliorate in seguito. Articoli di notevole interesse comunque anche per la sezione italiana, su Artematica e John Holder.
Tsam
CITAZIONE (AndreaP @ 16 Jun 2007, 19:13) *
Io ho notato una certa discontinuità, e ne sono molto felice: "Videogiochi" aveva subito un'involuzione progressiva verso la cripticità di un linguaggio troppo aulico, spesso poco adatto ad un contesto ludico. Mi sembra un ritorno alle origini, unito finalmente alla traduzione dell'intero contenuto di Edge, di cui prima veniva fornita solo una selezione.

Noto alcune incertezze nelle traduzioni, ma è solo il primo numero, e queste cose potranno essere migliorate in seguito. Articoli di notevole interesse comunque anche per la sezione italiana, su Artematica e John Holder.


Ma viene proposto per intero edge? questa è sicuramente una cosa positiva, anche se spero permangano comunque i contenuti autoctoni che tanto mi piacciono blush.gif.. in questo senso direi che il primo numero c'è. Aspetto la rivoluzione grafica.. ciao
tsam
AndreaP
Confrontando rapidamente, mi sembra ci sia tutto Edge. L'unica differenza sono le pagine retro, il making of, in cui hanno preferito tradurre un articolo precedente relativo al Ghostbusters dell'Activision piuttosto che l'Arc of Yesod presente sul numero attuale: vista la notorietà del gioco di David Crane mi sembra una scelta giusta.

Non credo ci potrà essere una rivoluzione grafica, a meno che questo avvenga alla fonte inglese.
Metalmark
Desideravo porgere i miei più sentiti ringraziamenti tanto per i complimenti (fanno sempre piacere) quanto per le critiche costruttive (utili per migliorare). Il grazie è a nome di tutta la redazione di Game Pro. blush.gif
AndreaP
Ciao Metalmark, felice di leggerti blush.gif
inskin
CITAZIONE (AndreaP @ 19 Jun 2007, 00:48) *
Ciao Metalmark, felice di leggerti blush.gif

Quoto, benvenuto!
Tsam
CITAZIONE (Metalmark @ 18 Jun 2007, 23:40) *
Desideravo porgere i miei più sentiti ringraziamenti tanto per i complimenti (fanno sempre piacere) quanto per le critiche costruttive (utili per migliorare). Il grazie è a nome di tutta la redazione di Game Pro. blush.gif

Se posso dire..sono onorato di leggerti fra noi..blush.gif.. se poi sei disponibile anche a rispondere a qualche domanda..scegli pure di che materiale (oro, diamanti, ebano..) vuoi la statua biggrin.gif ciao
tsam

ps sono riuscito a leggere qualche pagina in tranquillità..impressione positiva sicuramente confermata..soprattutto per i contenuti autoctoni! :D...
Metalmark
CITAZIONE (Tsam @ 20 Jun 2007, 20:15) *
se poi sei disponibile anche a rispondere a qualche domanda..


Certo, nei limiti del possibile sì.
Tsam
CITAZIONE (Metalmark @ 21 Jun 2007, 00:40) *
CITAZIONE (Tsam @ 20 Jun 2007, 20:15) *
se poi sei disponibile anche a rispondere a qualche domanda..


Certo, nei limiti del possibile sì.


Ottimo..allora se per te va bene, aprirei un 3d su di te..in modo tale che da un po di domande si posa poi tirare fuori un'intervista da pubblicare sul sito blush.gif..; nel frattempo volevo chiederti come sia cambiato l'approccio al lavoro nella tua nuova avventura.. ciao
tsam
Metalmark
CITAZIONE (Tsam @ 21 Jun 2007, 21:10) *
CITAZIONE (Metalmark @ 21 Jun 2007, 00:40) *
CITAZIONE (Tsam @ 20 Jun 2007, 20:15) *
se poi sei disponibile anche a rispondere a qualche domanda..


Certo, nei limiti del possibile sì.


Ottimo..allora se per te va bene, aprirei un 3d su di te..in modo tale che da un po di domande si posa poi tirare fuori un'intervista da pubblicare sul sito blush.gif..; nel frattempo volevo chiederti come sia cambiato l'approccio al lavoro nella tua nuova avventura.. ciao
tsam


Per l'intervista nessun problema, ma preferirei procedere in modo canonico. Mail con le domande e io ti rispondo. Che ne dici?
Tsam
CITAZIONE (Metalmark @ 22 Jun 2007, 00:25) *
CITAZIONE (Tsam @ 21 Jun 2007, 21:10) *
CITAZIONE (Metalmark @ 21 Jun 2007, 00:40) *
CITAZIONE (Tsam @ 20 Jun 2007, 20:15) *
se poi sei disponibile anche a rispondere a qualche domanda..


Certo, nei limiti del possibile sì.


Ottimo..allora se per te va bene, aprirei un 3d su di te..in modo tale che da un po di domande si posa poi tirare fuori un'intervista da pubblicare sul sito blush.gif..; nel frattempo volevo chiederti come sia cambiato l'approccio al lavoro nella tua nuova avventura.. ciao
tsam


Per l'intervista nessun problema, ma preferirei procedere in modo canonico. Mail con le domande e io ti rispondo. Che ne dici?


Va bene! blush.gif.. grazie per la disponibilità.. ciao
tsam
Metalmark
Allego la cover del numero 2, in edicola...
Metalmark
CITAZIONE (Tsam @ 22 Jun 2007, 12:29) *
Va bene! blush.gif.. grazie per la disponibilità.. ciao
tsam



Ma figurati! A disposizione!
inskin
Ottimo, lunedì me lo accatto...con una copertina così poi... rolleyes.gif biggrin.gif
Tsam
Già preso e sfogliato..lo speciale su Nintendo è qualcosa di molto interessante..devo dire che la rinascita per ora incontra il mio pieno favore!
Se posso proprio suggerire qualcosa, metterei una recensione al mese di giochi più vecchi di 5 anni..potrebbe essere interessante blush.gif.. ciao
tsam
inskin
Già...molto interessante soprattutto il punto in cui il presidente di Nintendo Italia parla di una patch a fine anno per permettere al Wii di leggere i Dvd video... bananab.gif
Metalmark
CITAZIONE (inskin @ 16 Jul 2007, 20:21) *
Già...molto interessante soprattutto il punto in cui il presidente di Nintendo Italia parla di una patch a fine anno per permettere al Wii di leggere i Dvd video... bananab.gif


Già! blush.gif
inskin
Leggo or ora dal nr.2 di GP l'interessante mail (e l'altrettanto interessante risposta) "I have no mouth and i must scream", che riprende i temi a noi tanto cari della dignità del videogioco come media culturale, della violenza e dell'opportunità di continuare a chiamare "giochi" i videogames...ovviamente vi consiglio di leggerla.

Quello che però più di tutto mi ha colpito è appunto la risposta del nostro MM, che per ragionamento inverso ipotizza un gioco su un malato di AIDS, su una ragazza stuprata che cerca di riprendersi la propria vita, su un innocente condannato a morte o sugli orrori del nazismo;
dopodichè invita il lettore a sostituire "un gioco su" con "un film su" o "un romanzo su"...interessante no?

Nonostante io non sia l'ottimo Bittanti, ci sono però un paio di idee che vorrei tirar fuori qui su OGI e su cui poi cercherò di ragionare nei giorni a venire:
  • Questo stesso discorso si sarà proposto anche con gli altri media, no?
    Inizialmente la letteratura, poi il teatro, poi il cinema hanno tutti iniziato trattando solo argomenti "faceti", guadagnando poi in dignità quando qualcuno si rese conto che ad esempio l'invenzione dei Lumière poteva essere usata oltre che per far ridere il pubblico, per contestare il regime nazista...ma andiamo avanti;
  • Questa è la definizione di "gioco" che si trova su Wikipedia:
    CITAZIONE
    Il gioco è un'attività ricreativa che coinvolge una o più persone (i giocatori), basata su:

    un obiettivo che i/il giocatore/i devono cercare di raggiungere (che può anche essere diverso per ciascun giocatore) nell'ambito dell'attività del giuoco.
    un insieme di regole, che determinano ciò che i giocatori possono e non possono fare durante l'attività ludica; intraprendere un'azione al di fuori delle stesse costituisce generalmente un errore o fallo (e se quest'ultimo è intenzionale significa barare).

    I giochi o da cultura popolare o da inventori (purtroppo non sempre identificabili) e seppure il loro scopo sia di fornire intrattenimento e divertimento, spesso riescono a raggiungere anche notevoli risultati educativi
    .


    Se consideriamo questa definizione, direi che il termine calza piuttosto bene con il videogame (con le dovute puntualizzazioni, riguardo ad esempio i sandbox games...), ma soprattutto non contraddice minimamente il fatto che il videogame possa essere un "gioco" senza essere necessariamente "divertente" (nel senso classico del termine).

    D'altra parte ci sono ormai tantissimi esempi di videogames (il primo che mi sovviene è Fahrenheit...non mi ricordo di aver riso o sorriso una sola volta durante i primi 3/4 di gioco, e le mie risate riguardo l'ultima parte erano isteriche...) in cui giochi ma non ti diverti, così come ci sono migliaia di film che uno guarda senza sbellicarsi dal ridere.

    A questo punto non credo che la questione sia di togliere o meno il termine "gioco" dal videogioco, quanto di insegnare ad una generazione intera che ciò che loro intendono per gioco è solo una minima parte di quello che in effetti è.

    Il fatto è che probabilmente schiatteranno prima di ammetterlo... rolleyes.gif biggrin.gif
Ok, io l'ho buttata lì...già mi sono venute in mente due o tre puntualizzazioni che sarebbero necessarie, ma intanto l'ho buttata lì! wink.gif
Metalmark
Resta il fatto che molti si scandalizzerebbero all'idea che noi "giochiamo" a Schindler's List - The Official Game. Non trovi? Non dico che abbiano ragione... però potrebbe essere un problema che frena comunque l'industria.
inskin
Che freni l'industria del mainstream è indubbio (da un lato, in realtà dall'altro la cosa viene sfruttata dai vari GTA & co.), ma resta il fatto che ad oggi alcune tematiche di questo tipo siano già state affrontate con successo da alcuni giochi (sempre per citare Fahrenheit, all'inizio la prima cosa da fare è nascondere il cadavere dell'uomo che abbiamo appena ucciso!) e non mi risulta che nessuno abbia ancora posto veti su giochi come Darfur is Dying (indipendente, lo so, ma ha avuto comunque una discreta risonanza) nonostante questi restino perfettamente all'interno della definizione vista sopra...

Quindi tu dici: "Si fa prima a cambiare nome ai videogiochi che la testa di chi ne blocca l'accesso all'eliseo dei media", giusto?

Ovvero il discorso delle graphic novels di Eisner citato brillantemente da Recchioni...


P.S.:
Mentre scrivevo il post mi sono fatto una prima partita a Darfur is Dying e nonostante lo conoscessi bene di fama...beh, non posso dire che il primo impatto non sia stato "straniante":
Comandare una bambina alla ricerca di acqua nascondendosi dalla milizia, gestire il villaggio è stato forse non "disturbante" ma sicuramente mi ha colpito più di qualunque filmato si veda quotidianamente al telegiornale....

Il videogioco è un media "a doppio senso" (ovvero oltre all'azione del media sull'utente c'è anche un'azione dell'utente sul media) e di potenza e potenzialità inaudite, che probabilmente se sfruttato a dovere adombrerebbe gran parte dell'efficacia della nostra carissima TV;
Che sia questo il vero problema?
Metalmark


Intanto mi permetto di segnalare che tra domani e dopodomani esce il numero 3!
Metalmark
CITAZIONE (inskin @ 8 Aug 2007, 02:41) *
Che freni l'industria del mainstream è indubbio (da un lato, in realtà dall'altro la cosa viene sfruttata dai vari GTA & co.), ma resta il fatto che ad oggi alcune tematiche di questo tipo siano già state affrontate con successo da alcuni giochi (sempre per citare Fahrenheit, all'inizio la prima cosa da fare è nascondere il cadavere dell'uomo che abbiamo appena ucciso!) e non mi risulta che nessuno abbia ancora posto veti su giochi come Darfur is Dying (indipendente, lo so, ma ha avuto comunque una discreta risonanza) nonostante questi restino perfettamente all'interno della definizione vista sopra...

Quindi tu dici: "Si fa prima a cambiare nome ai videogiochi che la testa di chi ne blocca l'accesso all'eliseo dei media", giusto?

Ovvero il discorso delle graphic novels di Eisner citato brillantemente da Recchioni...


P.S.:
Mentre scrivevo il post mi sono fatto una prima partita a Darfur is Dying e nonostante lo conoscessi bene di fama...beh, non posso dire che il primo impatto non sia stato "straniante":
Comandare una bambina alla ricerca di acqua nascondendosi dalla milizia, gestire il villaggio è stato forse non "disturbante" ma sicuramente mi ha colpito più di qualunque filmato si veda quotidianamente al telegiornale....

Il videogioco è un media "a doppio senso" (ovvero oltre all'azione del media sull'utente c'è anche un'azione dell'utente sul media) e di potenza e potenzialità inaudite, che probabilmente se sfruttato a dovere adombrerebbe gran parte dell'efficacia della nostra carissima TV;
Che sia questo il vero problema?



Mi piacerebbe molto una lettera che sintetizza la tua posizione, interessantissima, per poter rispondere pubblicamente su Borderline.
inskin
Volentieri, ci provo...
ALECS
wow :D son felice ... grazie
inskin
ALECS, cerca di postare solo se hai qualcosa di concreto da dire, grazie.
chinook
Il Metalmark è proprio un PR... Te lo trovi dappertutto!
inskin
Vero, ma è tutt'altro che spiacevole sentire più "vicina" una rivista che leggo regolarmente.
Metalmark
CITAZIONE (chinook @ 9 Aug 2007, 13:35) *
Il Metalmark è proprio un PR... Te lo trovi dappertutto!



Eh eh eh... mi sta a cuore avere un contatto stretto e diretto con i lettori. Tutto qui. E sono sempre dannatamente curioso di sentire opinioni sulla rivista. blush.gif
inskin
Questa è una notizia che entra perfettamente nel discorso: trovato online il primo videogioco pedofilo...

PS: Ottimo il terzo numero di GP, come previsto l'articolo su violenza e censura" è molto interessante!

...Mirror's Edge invece mi sembra meno innovativo di quanto non vorrebbero far sembrare quelli di DICE, ma staremo a vedere...
Ravenloft
CITAZIONE (Metalmark @ 10 Aug 2007, 01:11) *
Eh eh eh... mi sta a cuore avere un contatto stretto e diretto con i lettori. Tutto qui. E sono sempre dannatamente curioso di sentire opinioni sulla rivista. blush.gif


Sei Marco Accordi? rolleyes.gif
inskin
Nooo!
E' Marco A. Rickards!
rotfl.gif
Ravenloft
E la A sta per? biggrin.gif
inskin
ANDREOTTI.... lookaround.gif
Teclis
il ministro?
inskin
No, il sette volte Presidente del Consiglio...si fa per ridere, chiaramente. biggrin.gif
Teclis
ah, io ci crederi anche, la politica non è il mio forte...mi negativizza il karma.
Tsam
Uscito il numero 4!



ciao
tsam
inskin
Interessantissimi gli articoli sullo Speedrunning e la preview di Fallout 3, forse un pò troppo lo spazio dedicato a Halo 3 (Capisco l'importanza di un titolo di questo calibro anche per la "sopravvivenza" dell'Xbox360, ma 12 pagine su una rivista multipiattaforma sono un'enormità...) per il resto sono ancora in lettura...


P.S.:
Su Borderline di questo mese c'è una sorpresina sorpresuccia... biggrin.gif
Teclis
lo spazio dedicato ad Halo 3 non è mai abbastanza. MAI. e poi cosa centra la sopravvivenza, l'ultima volta che ho controllato, i dati di vendite erano nettamente a favore della 360 sulla ps3 (senza nulla togliere alla ps3, eh, non si dica che sono parziale!)
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2019 Invision Power Services, Inc.