Valve ha da poco annunciato i suoi piani per modificare il modo in cui i giochi vengono ammessi su Steam. Al momento, questo sistema è Steam Greenlight, che permette ai giochi con un certo numero di voti dei giocatori di accedere alla piattaforma.

Ma tra poco, le cose cambieranno. Valve sta pensando a Steam Direct, un sistema che permetterà ai singoli sviluppatori di "iscriversi", compilando dei moduli "simili a quelli che servono per aprire un conto in banca", in modo che i loro giochi possano essere automaticamente ammessi. Per ogni gioco dovrà essere pagata una certa cifra rimborsabile, in modo da limitare il numero di titoli ad essere spinti su Steam nello stesso momento.

Alcuni dettagli sono ancora da definire, come l'entità di questa cifra, che Steam valuta fra i 100 e i 5000 dollari. Steam Direct è previsto per questa primavera.