Il governo polacco ha deciso di fare un bel regalo di Natale a tanti suoi sviluppatori, come annunciato da WCCFTech.

In testa alle donazioni c'è, ovviamente, CD Project Red, che ha ricevuto la bellezza di 30 milioni di PLN, circa 7 milioni di dollari. In cambio, loro si sono impegnati a lavorare su alcune cosette, tipo: la creazione di città "vive", giocabili in real time, con grande uso di intelligenza artificiale; un multiplayer "seamless", fluido, senza interruzioni, che permetta un gameplay unico per molti giocatori e che tenga conto di funzioni come la ricerca dei nemici e la gestione delle sessioni; lo sviluppo di una tecnologia che dia una qualità cinematografica agli RPG open-world; e lo sviluppo di tools e altri mezzi che migliorino la resa delle animazioni (volti, espressioni, e movimenti del corpo dei personaggi).

Le voci che corrono, nella rete, parlano di un'opzione multiplayer per Cyberpunk 2077, il nuovo gioco della CDP.

Fra gli altri sviluppatori ad aver ricevuto i soldini di Natale troviamo Flying Wild Hog (Shadow Warrior), Techland (Dying Light), CI Games (Sniper: Ghost Warrior 3), The Farm 51 (Get Even) e Bloober Team (Layers of Fear).