Beholder arriva su console

No, non stiamo parlando di Eye of the Beholder, ma di Beholder. "The Eye" c'entra comunque, però, dato che dovremo tenere d'occhio gli inquilini di un palazzone. Questo gioco creato da Warm Lamp Games ci mette infatti nei panni di un portiere/amministratore di condominio dalla condotta non proprio limpida: furti, ricatti, spionaggio saranno all'ordine del giorno in questo piccolo microcosmo confinato tra quattro mura, in una grigia cittadina sottoposta a uno spietato governo dittatoriale.

Dopo esser stato pubblicato su sistemi desktop e mobile, Beholder sbarca anche nel mondo console, con un lancio sulle principali piattaforme, sebbene con una piccola differenza circa il giorno d'uscita (16/01 per Ps4, 19/01 per XB1). Impugniamo il joypad e decidiamo il destino dei locatari che sono stati affidati alle nostre "attenzioni".

Ma tra un "buongiorno, dottò" e una telecamera piazzata di nascosto dietro al vaso di fiori, la nostra coscienza farà prima o poi capolino?

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
   __         _____            
/ _| ____ |___ | __ __
| |_ |_ / / / \ \ /\ / /
| _| / / / / \ V V /
|_| /___| /_/ \_/\_/
Enter the code depicted in ASCII art style.