Calavera Cafè 2x06 - Zachary caro, sono tua madre

In oltre un anno di attività siamo saliti sul meraviglioso treno di Hans, abbiamo raccontato dell'evoluzione grafica, sfidato Templari, risolto complessi enigmi in prima persona. Ci siamo spaventati di fronte all'orrore per poi essere rassicurati dal morbido tocco dello stile classico. Abbiamo organizzato tombolate, sventato dei golpe, fatti logorare dall'astio. Un lungo, meraviglioso viaggio sulle ali dei punta&clicca(st).

Bene.

Ora cancellate tutto.

Perchè nel nuovo, specialissimo finale di stagione di Calavera Cafè ci siamo addentrati all'interno degli albori dell'AVVENTURA, della sua vera essenza. Quella formativa, quella lucasiana, quella gilbertiana. Non potevamo aspettare oltre. Dopo essa, non è più stato possibile voltarsi indietro. E per molti di noi nulla sarebbe più stato come prima.

Tre conduttori (e mezzo).

Una sola esperienza.

Signore, signori. ZAK McKRACKEN.

(azzo, quanta solennità, sembrano fare fottutamente sul serio! E chi se lo perde questo episodio?)

***

Si ringrazia Carlo Burigana per l'aiuto tecnico sull'introduzione dell'episodio.

Visitate Lucasdelirium per info e curiosità sul gioco.

Videocommento critico su Full Throttle a cura di Alberto e Cristiano

L'avventura è sull'Ogi Forum

Il link diretto a tutte le puntate del podcast

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
   ___                          
/ _ \ _ _ __ _ _ __
| (_) | | | | | / _` | | '_ \
\__, | | |_| | | (_| | | |_) |
/_/ \__,_| \__,_| | .__/
|_|
Enter the code depicted in ASCII art style.