Teniamolo d'occhio - Return of the Obra Dinn

Nel 1802 il veliero inglese Obra Dinn viene dato per disperso al largo del Capo di Buona Speranza. Sei anni dopo, nel 1808, l'Obra Dinn arriva finalmente a destinazione, con le vele danneggiate... e nessun membro dell'equipaggio a bordo. Un ispettore portuale viene incaricato di salire sulla nave per recuperare il diario del capitano...

Questo è l'incipit del nuovo gioco di Lucas Pope, già famoso per Papers, Please e The Democria Times. Return of the Obra Dinn sarà un'avventura mystery in prima persona con una grafica estremamente vecchio stile (1-bit rendering, la definisce l'autore).

Il gioco è nelle primissime fasi di sviluppo e Pope non ha ancora definito bene i dettagli su trama e gameplay, ma l'obiettivo è quello di sperimentare nuovi percorsi narrativi e di interazione, tra cui l'abbandono di una impostazione basata sulla semplice raccolta di oggetti e di indizi. Anche l'aspetto visivo è sperimentale, così come il motore che muoverà tutto (l'Unity prende il posto di Haxe, molto amato dall'autore).

Qui su OGI attendiamo impazienti nuovi dettagli su Return of the Obra Dinn e non mancheremo di tenerlo d'occhio!

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
          _      __        
__ _ | |_ / _| _ __
/ _` | | __| | |_ | '__|
| (_| | | |_ | _| | |
\__, | \__| |_| |_|
|___/
Enter the code depicted in ASCII art style.