AV 3x02 - Ninte-Ndo Cojo-Cojo: la Via delle Spade e delle Console

Titolo:
Ninte-Ndo Cojo-Cojo: la Via delle Spade e delle Console
Serie:
Archeologia Videoludica
Durata:
2h 4 min
Pubblicato il:
22 ottobre 2012
Download: AV 3x02 - mirror

Che ci fanno Shigeru Miyamoto, Hiroshi Yamauchi, Gunpei Yokoi, Tischi Toschi e Ndo Cojo-Cojo, tutti assieme in una puntata di Archeologia Videoludica? Si torna a parlare di Giappone, anzi, del mostro sacro del mondo videoludico nipponico, con una splendida puntata votata alle origini di Nintendo. Ascoltatori di Italian Podcast Network, a questo giro ne sentirete delle belle, ah (gemito) se ne sentirete!

Tanti sono gli interrogativi che vi attanaglieranno. Potrà mai un redivivo Peppe "Professor Jones" Scaletta, oramai libero dalle fogne, dissertare senza essere interrotto da Marco "il Distruggitore" Gualdi? Il vivo-per-miracolo Simone Pizzi riuscirà a riprendersi lo scettro della conduzione, una volta spodestato da Alex "Big A" Raccuglia, quest'ultimo fermamente intenzionato a ribadire il suo comando e la sua regia? Il subdolo Roberto "Marcus Brody" Bertoni di Oldgamesitalia sarà in grado d'insinuare le sue convinzioni politiche nelle fragili menti di co-conduttori ed ascoltatori? Ed il finnico Andrea "Vintage" Milana, quale remix avrà escogitato per massaggiarci i timpani?

La puntata si preannuncia ricca di inedite curiosità sulla cosiddetta "Grande N", con tanto di opinioni e schieramenti dei vostri conduttori preferiti, fra le fila dei sostenitori e dei detrattori; ma sarete voi a stabilire chi la spunterà! Prima di tutto ascoltate la puntata cliccando play o nei modi sotto illustrati. Poi fateci pervenire i vostri graditissimi commenti sull'argomento della puntata, così come sul nuovo corso della terza stagione. Vi aggrada? Mano ai mouse per lasciarci il consueto feedback oppure andate a sproloquiare nel topic ufficiale del forum di OGI. Ok, pronti a scoprire i malaffari della Nintendo? Ingurgitate un bel funghetto allucinogeno e andiamo!

Di carte, malavita e giocattoli

La storia di Nintendo raccontata dagli inizi. Ma non dagli inizi... dagli inizi inizi! Con tanto di dinastie giapponesi, samurai, carte floreali, generazioni di Yamauchi che succedettero anche in linea indiretta ai loro predecessori. Soprattutto la storia di tante professionalità e del loro apporto al futuro successo globale di Nintendo, il cui passato rivela delle zone d'ombra così come delle intuizioni indubbiamente di successo. Tra cibi precotti ed ingegnosi giocattoli, tutto per arrivare ai TV Color Game dei quali parlammo in una remota puntata del 2011.

I tre dell'Ave Mario

Tsam ci conduce nell'intimo dei tre personaggi che forse più hanno tenuto alto il vessillo di Nintendo nel mondo. Shigeru Miyamoto, il game designer giapponese per antonomasia, responsabile dell'ideazione tra l'altro di Mario, Donkey Kong e Zelda. Satoru Iwata, l'attuale presidente, succeduto al più longevo Hiroshi Yamauchi, ultimo della dinastia fondatrice e terzo personaggio della carrellata. Ognuno col proprio apporto, ognuno con un pezzo di storia sul groppone.

A che ora è la fine del gioco

Accenniamo a quello che è stato un passo importantissimo dell'affermarsi di Nintendo sul mercato degli handheld, ancor prima che quel coso col monitor a quattro sfumature di grigio irrompesse ;) I geniali Game & Watch, i più famosi schiacciapensieri al mondo, hanno sdoganato il gioco portatile, e lo hanno fatto in 11 anni di suonati successi. Con qualche caduta di stile, però...

Mario, Zelda e Co.

Riviviamo i fasti di un trentennio di successi nintendosi con una carrellata dei mitici personaggi della casa di Kyoto, partendo dagli attivisti politici travestiti da idraulici, i fratelli Mario, passando per i meno noti Kirby e Captain Falcon, per arrivare all'angelico Pit, tornato da poco in auge con l'ultimo Kid Icarus. Attenzione alle irriverenti battute dei nostri anti-nipponici conduttori :D

Ma mi Famicom il piacere!

Se vi siete mai chiesti come Nintendo passò dai gadget ai cloni di PONG e poi alla prima grande console della Terza Generazione, questo è il posto giusto per soddisfare la vostra morbosa curiosità. La genesi del NES (Nintendo Entertainment System, in terra natia Family Computer, o Famicom) viene sviscerata da un Prof. Jones impaziente di rivelare ai suoi proseliti quali furono le motivazioni di Yamauchi per la creazione di questa macchina che avrebbe rivoluzionato il modo di intendere l'intrattenimento domestico. Come avrebbe dovuto differenziarsi dalla concorrenza dell'epoca? Che caratteristiche tecniche avrebbe dovuto avere? Che forma? La risposta a questi e tanti altri interessanti interrogativi, in questa sezione del podcast.

Quattro sfumature e un pad

Tocca ad Alex rinverdire i fasti del primo grande portatile Nintendo, il Game Boy. Vera icona videoludica degli anni '90, questo dispositivo ha portato il Tetris alla portata di tutti, ha (ahimé) foraggiato la piaga dei Pokémon e intasato il mercato con un'interminabile serie di suoi rifacimenti hardware. Ma noi un'idea del perché ebbe tanto successo ce l'abbiamo. E voi?

Tutto sotto controller

Certo Nintendo non sarebbe arrivata dov'è arrivata (e ora dove sta?) senza le sue politiche di preservazione e controllo. Il mitologico Seal of Quality di Nintendo ha fatto il giro del mondo, precludendo diverse opportunità alle software house ma alimentando un sistema che alla lunga ha sortito gli sperati effetti. Almeno per Nintendo.

Brani in questo episodio

Back in the Dark - Vintage (Andrea Milana),
remix dell'originale da Aliens (Konami, 1990)

ChittesenGoogle

Chiritorie, l'aspirapolvere robotico dei poverelli
Leggende urbane su Nintendo
Lo strano caso del giapponese che sposa un personaggio di un videogioco

Altri links

L'interessometro: Another World
Vampire Killer
Game Over, l'interessantissimo libro di David Sheff sulla storia di Nintendo
Beforemario, tutti i giocattoli di Nintendo
La leggendaria e triste carriera di Gunpei Yokoi, l'inventore Nintendo
Shigeru Miyamoto su Mario Wiki
L'articolo del TIME su Shigeru Miyamoto, fra i 100 più influenti del mondo
Shigeru Miyamoto: i molti mondi di un artista del videogioco
La lista dei Metacritic per i giochi di Miyamoto
Il listone dei Game & Watch
Giocare coi Game & Watch oggi sull'internet: Pica Pic
Sheriff, arcade Nintendo (1979)
Heli Fire, arcade Nintendo (1980)
Sky Skipper, arcade Nintendo (1981)
L'arcade Radar Scope (1981), il primo gioco di Shigeru Miyamoto
La Nintendomania dilaga: Jovanotti ammicca in uno spot
Un video-tributo ai giochi Game Boy
I sigilli di qualità Nintendo
AV, la locandina
Il sondaggio su Facebook per il nuovo character design di Pac-Man
La fallica torta di Mario

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _____   ____                 
|___ / | ___| __ _ __ __
|_ \ |___ \ / _` | \ \/ /
___) | ___) | | (_| | > <
|____/ |____/ \__, | /_/\_\
|_|
Enter the code depicted in ASCII art style.