Forgetful Dictator

Come si può conquistare il mondo... se non si conoscono i paesi da cui è composto? Il protagonista di Forgetful Dictator è un vecchietto con le stesse manie di grandezza e la stessa ignoranza geografica della sottoscritta: vuole dominare l'intero globo terrestre, proprio tutto, sì, compreso quel paese lì... come si chiama... insomma, quello!

E il vostro compito? Beh, naturalmente, sarà quello di indicare i nomi, le capitali e le bandiere di tutti questi posti sconosciuti, perché si sa che un popolo si sottomette solo quando sapete come chiamarlo!

Forgetful Dictator è quello che dovrebbero essere tutti gli edutainment: un gioco divertente che è anche molto educativo. Nella sua essenza, è un quiz game, ma la Please Know More lo ha reso abbastanza vario da renderlo piacevolissimo anche dopo qualche ora.

Dovrete, ovviamente, conquistare il mondo, cliccando sui diversi paesi e il nome, la capitale o indovinandone la bandiera, a seconda della modalità in cui state giocando. Ogni volta che sbaglierete, perderete un Army (Esercito), e se restate senza finirete al game over. Rispondendo bene ai quiz, invece, otterrete diversi bonus, da Intel, ossia suggerimenti, a casse che offrono vantaggi aggiuntivi.

Il vostro punteggio è indicato dai Danni di Riparazione che dovreste pagare nel caso in cui perdiate la “guerra”: più danni causerete, maggiore sarà il vostro punteggio, naturalmente.

Purtroppo, non siete i soli a voler conquistare il mondo: Dino Dictator, un dinosauro molto solitario, ha la vostra stessa ambizione, e ogni tanto comincerà a farvi concorrenza conquistando un paio di staterelli. Per riprendere il territorio conquistato da Dino, dovrete non solo indovinare il nome del paese ma anche rispondere a un trivia sulla sua storia, sulla sua geografia, o sui suoi costumi.

È un peccato che non ci siano un paio di modalità aggiuntive: per esempio, una buona modalità multiplayer sarebbe stata una bella aggiunta. Immaginate di scannarvi contro uno o più amici in una modalità a tempo – e il vincitore sarebbe colui che ha conquistato più stati alla fine della partita.

Infine, per la mia gioia è anche possibile non darsi subito alla conquista del mondo intero, ma andare per gradi: possiamo affrontare per esempio solo l'Europa, o solo l'Asia.

Graficamente, il gioco è simpatico quanto basta e l'interfaccia è chiara e senza fronzoli. Il Dinosauro, poi, è troppo carino! Il gioco è solo in inglese, e questo può creare un problema per chi la geografia la sa... ma non sa come si scrivono i nomi dei paesi in inglese! Il gioco per fortuna non è a tempo (a parte una specifica modalità), quindi si può sempre ricorrere a un dizionario online, ma è un po' fastidioso.

Mi sono divertita con Forgetful Dictator – e ho imparato tutti i paesi dell'Europa ^^, quindi direi che il gioco è riuscito in entrambi i suoi intenti! Lo consiglio a tutti gli amanti della geografia e anche a quelli che la odiano come la sottoscritta: sarà forse la volta buona che imparerete anche qualcosa di questa materia!

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _   _____                
| | |___ / _ __ __ _
| | |_ \ | '__| / _` |
| | ___) | | | | (_| |
|_| |____/ |_| \__, |
|_|
Enter the code depicted in ASCII art style.