Tech Support: Error Unknown

Non è facile essere un operatore del servizio clienti di un prodotto tecnologico: si è spesso a contatto con gente nervosa, che in molti casi non sa neanche usare quello con cui ha problemi; l'azienda costringe a chiamate brevi e a tempistiche massacranti e la paga non è molto alta.

In Tech Support: Error Unknown noi siamo proprio un addetto del Servizio Clienti e dobbiamo fare i conti, non solo con la clientela più o meno problematica, ma anche con i metodi, diciamo, poco legittimi della nostra azienda in materia di privacy. E le cose si complicheranno ancora di più quando saremo contattati da un'organizzazione misteriosa e persino dalla polizia.

Ma in cosa consiste il gioco nello specifico? Scopriamolo assieme.

Tech Support: Error Unknown, sviluppato dalla Dragon Slumber per la Iceberg Interactive, è un “simulatore di desktop”, in questo caso il desktop del nostro assistente del Servizio Clienti. L'azienda per la quale lavoriamo, la Quasar Telecommunications, ci ha messo a disposizione tutto quel che ci serve per lavorare, ossia un programma con cui ricevere le richieste di aiuto e tramite il quale rispondere. Non potremo, infatti, rispondere liberamente, ma dovremo selezionare delle risposte standard da un menù a tendina, abbastanza facile da usare. Al cliente la conversazione dovrà sembrare realistica, quindi non possiamo dare risposte a vanvera.

Il cliente ci lascerà una recensione, un punteggio in stelline e una mancia, in base a quanto siamo stati rapidi e precisi nell'aiutarlo – e in base al suo umore. Scendere sotto un determinato punteggio, o sbagliare troppe richieste (anche aiutando il cliente, per esempio offrendo una sostituzione del prodotto gratis a un cliente che non ne ha diritto), porta al licenziamento in tronco.

Questo quadro è già abbastanza alienante, ma le cose si complicano quando ci rendiamo conto che la Quasar Communications ha tutto l'interesse a spiare i nostri clienti, per “fornire un servizio migliore”, naturalmente. Ci verranno dati sempre più poteri, fino a quello di entrare e controllare il telefono dei clienti da remoto.

Non tutti i clienti sono ignari di questa situazione e l'opinione pubblica comincia a essere più intollerante nel vedersi negati i propri diritti alla privacy. Ben presto verremo contattati dalla polizia, che sta indagando sulla Quasar Communications, e anche da un'organizzazione che vuole scoprire fino a che punto è pronta a spingersi la Quasar e ha interesse ad assoldarci come “spie”.

Noi dovremo decidere da che parte stare, cosa comunicare alla polizia; le nostre azioni potrebbero anche essere influenzate da problemi personali che ci pioveranno addosso di tanto in tanto, come la malattia di nostra madre, che ha bisogno di una cospicua somma di denaro per curarsi. I soldi che guadagniamo non sono moltissimi, ma ci sono modi alternativi di guadagnarli, per esempio frugando nei telefoni dei nostri clienti e ricattandoli con le informazioni trovate...

L'idea di Tech Support: Error Unknown è molto buona; la realizzazione purtroppo non brilla: il gameplay alla lunga è ripetitivo e nessuno dei personaggi coinvolti è abbastanza sviluppato da creare reale coinvolgimento emotivo. Il gioco soffre anche un po' di alcune limitazioni macchinose, come il fatto che il nostro pc di lavoro non permette di tenere aperte e visibili più di 3 app contemporaneamente. È una seccatura doverne continuamente chiudere una per aprirne un'altra, per poi chiuderne un'altra ancora per aprirne una quarta.

Ho letto in molte recensioni di problemi con lo script delle chat con i clienti, che a volte rispondono in modo incoerente al nostro prompt o lasciano recensioni contrastanti con il tono della conversazione avuta precedentemente. Io non ho riscontrato questi problemi, che però mi son sembrati abbastanza diffusi: o stavo giocando una versione patchata, oppure ho avuto fortuna, non lo so.

Il gioco presenta 21 finali. C'è quindi una bella varietà, è possibile seguire molte strade: appoggiare la Quasar, appoggiare l'organizzazione, non appoggiare nessuno... queste sono le strade più ovvie, ma ce ne sono altre, più o meno facili da scovare.

Tech Support: Error Unknown è il classico gioco che non ha grossi difetti, è abbastanza ben fatto, ma resta un po' anonimo perché nulla è davvero innovativo o particolare, quindi non riesce a lasciare il segno. È comunque un buon gioco, che può divertire e che vale i soldi che chiede. Aspetto il prossimo lavoro della Dragon Slumber!

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
  _____           _      _     
|___ | __ _ | | __ | |__
/ / / _` | | |/ / | '_ \
/ / | (_| | | < | | | |
/_/ \__, | |_|\_\ |_| |_|
|_|
Enter the code depicted in ASCII art style.