Aggiornamenti di fine estate per l'OGI Museum

Con l’Autunno quasi alle porte, torna puntuale il consueto aggiornamento quindicinale del museo di OGI.
Ecco un dettaglio delle novità che potete trovare girovagando tra i nostri corridoi e le nostre teche virtuali:


NUOVE SCHEDE:
Oil Imperium di reLINE Software per AMIGA e per PC
The Manager di U.S. Gold per AMIGA

AGGIORNAMENTO SCHEDE ESISTENTI:
Aggiunta la prima edizione scatolata di Return to Zork
Aggiunta l’uscita n.17 (Skyfox) alla Collana Commodore Software by C.T.O.


Come sempre un doveroso ringraziamento va a tutti i collaboratori che continuano con passione ed entusiasmo ad inviarci nuovo materiale.
Se anche Voi volete contribuire a rendere ancora più prestigioso il museo con i Vs. contributi, potete proporre qui la Vostra candidatura.
Ricordiamo infine che l'area del forum dedicata al museo rimane sempre aperta per accogliere commenti e discussioni su quanto esposto.

GOG ospita Return to Zork

A breve distanza dalla pubblicazione di un'antologia degli Zork testuali, Good Old Games propone il primo dei tre Zork moderni, Return to Zork. Il gioco è un tentativo di riproporre con un'interfaccia grafica piuttosto compatta la libertà garantita dalle avventure testuali. Il risultato non convince forse del tutto, ma il menu radiale usato per visualizzare le varie azioni disponibili (che variano a seconda dell'oggetto da usare) anticipa di diversi anni interfacce simili viste in alcuni GdR degli ultimi tempi.
Il prezzo è quello base di 5,99 dollari, ma qualcuno potrà (giustamente) storcere il naso per la mancata pubblicazione (magari in bundle con RtZ) di Zork Inquisitor e Zork Nemesis, gli altri due titoli di questa "trilogia". Attenzione che il parlato in inglese è di qualità non eccelsa e mancano i sottotitoli.


Want some rye? ' Course ya do!

Return to Zork su GOG