Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Dreamweb
OldGamesItalia > Traduzioni > Discussioni Generali
Capo
Ciao, stavo cercando la traduzione italiana di dreamweb ma non la trovo da nessuna parte, voi avete qualche idea ?
The Ancient One
Ciao Capo,

A quanto ricordo, Dreamweb (gran gioco!) ha una traduzione italiana ufficiale, ad opera di Max, lo "storico" direttore di TGM.
Una buona traduzione, oltretutto.

Non esistono quindi traduzioni amatoriali (o, almeno, io non le conosco).
Né patch di conversione.

Temo che non ti resti che cercarti una copia italiana del gioco su ebay o nel nostro Angolo del Collezionista Etico.

In bocca al lupo! n5.gif
Syxtem
Approfittiamo dell'occasione... ma che voi sappiate, la versione doppiata esiste solo in inglese o esiste anche in italiano (con voci e/o sottotitoli)?
The Ancient One
CITAZIONE (Syxtem @ 20 Nov 2009, 10:38) *
Approfittiamo dell'occasione... ma che voi sappiate, la versione doppiata esiste solo in inglese o esiste anche in italiano (con voci e/o sottotitoli)?

Bella domanda... In Italiano io credo di ricordare solo la versione floppy (che era quella che avevo io, se non sbaglio).
Capo
Grazie della risposta blush.gif
Tsam
Mi pare di ricordare che il doppiaggio sia solo in inglese, sì. Ne avevamo parlato tempo fa se non ricordo male.: http://www.oldgamesitalia.net/forum/index....amp;hl=dreamweb ma non ne erano venute indicazioni al riguardo.. ciao
tsam
Syxtem
Ahahah... mi sa tanto che diventerà una leggenda metropolitana come Future Wars in italiano per PC biggrin2a.gif
Tsam
Piccoli grandi misteri videoludici... rotfl.gif ciao
tsam
indiana
CITAZIONE (The Ancient One @ 20 Nov 2009, 11:52) *
CITAZIONE (Syxtem @ 20 Nov 2009, 10:38) *
Approfittiamo dell'occasione... ma che voi sappiate, la versione doppiata esiste solo in inglese o esiste anche in italiano (con voci e/o sottotitoli)?

Bella domanda... In Italiano io credo di ricordare solo la versione floppy (che era quella che avevo io, se non sbaglio).


No Diego ci sono due versioni di Dreamweb,quella in floppy e anche in Cd-Rom in Italiano.

E le differenze tra le due ci sono,sia per l'istallazione,che per il parlato,quella in floppy ha solo il sonoro(bella musica tra l'altro,cupa e misteriosa) e i sottotitoli in italiano,compreso il menù.Mentre per quella in Cd-Rom i dialoghi sono full talkie.
Ma... there is a problem shocked.gif
faccio qualche foto e poi posto...se volete...ovvio biggrin.gif
The Ancient One
Vai, vai indiana!
indiana
CITAZIONE (The Ancient One @ 7 Dec 2009, 11:52) *
Vai, vai indiana!



Per prima cosa una foto reale di quello che Dreamweb nella versione Italiana vede incluso:
Piccola premessa: a parità di Box,e manualistica(Manuale utente,foglietto con una serie di indizi,e il "Diario di un uomo matto"- Cd-rom Addendum)identica per entrambe le versioni,vi ho fatto un'unica foto rapprentativa dei supporti in italiano presenti.

- 5 floppies da 3,5" (nella foto potete notare la dicitura a stampa: ITA)
- 1 CD-Rom per la versione talkie ( ITA )






Vi allego inoltre una foto della prima schermata del gioco,dopo l'INTRO:(versione floppy)
Audio presente,davvero molto evocativo e inquietante,e completamente sottotitolato in italiano,menù compreso.
Una piccola curiosità: la versione floppy si installa interamente sull' hardisk,lo installate con il DOSbox,e non avete bisogno di reinserire più i floppy.Opzione dei salvataggi selezionabile.

SCREENSHOT in GAME versione floppy :
(scusate per la qualità della foto,ma si evince biggrin.gif )


Per la versione Cd-rom,il doppiaggio,intendo quindi completamente parlato in italiano...ahimè,Dreamweb che io sappia di sicuro fu solo per la lingua inglese e tedesca,prevista la versione full voices,la talkie version.
Nessun parlato in italiano, bensì audio/parlato in inglese e sottotitoli in italiano.
(Ma mi riservo di confutare che lo speech comprenda anche il doppiaggio in ita)
Comunque a differenza della versione floppy,quella in Cd-rom necessita solo di installare dei files temporanei nella directory,(per lanciarlo e per i salvataggi futuri,direttamente da DOSBox)e si deve giocare sempre con il Cd-rom inserito nel lettore drive.
Devo smanettare un pò,perchè mi dà qualche problema...
Ma sono risoluta.

Vi aggiorno presto!

Ciao,
Indy
Syxtem
CITAZIONE (indiana @ 7 Dec 2009, 12:54) *
(scusate per la qualità della foto,ma si evince biggrin.gif )
Se non ne eri a conoscenza, per ottenere uno screenshot dello schermo, puoi premere il tasto "Stamp" (quello a destra del tasto F12) e poi "Incollare" l'immagine così copiata in un programma di disegno (va bene anche il Paint di Windows). Infine basta salvare l'immagine.
Volendo anche il DosBox è dotato di una scorciatoia per salvare direttamente uno screenshot in un file, ma non mi ricordo quale sia la combinazione di tasti da premere. Comunque nel ReadMe del DosBox dovrebbe esserci scritto tutto blush.gif
The Ancient One
Grazie dell'ottimo riassunto fotografico, indiana!
indiana
CITAZIONE (Syxtem @ 7 Dec 2009, 14:53) *
CITAZIONE (indiana @ 7 Dec 2009, 12:54) *
(scusate per la qualità della foto,ma si evince biggrin.gif )
Se non ne eri a conoscenza, per ottenere uno screenshot dello schermo, puoi premere il tasto "Stamp" (quello a destra del tasto F12) e poi "Incollare" l'immagine così copiata in un programma di disegno (va bene anche il Paint di Windows). Infine basta salvare l'immagine.
Volendo anche il DosBox è dotato di una scorciatoia per salvare direttamente uno screenshot in un file, ma non mi ricordo quale sia la combinazione di tasti da premere. Comunque nel ReadMe del DosBox dovrebbe esserci scritto tutto blush.gif



icon_salut.gif Italy.gif
Per saperlo lo so,Toelupe docet 53.gif (è il mio mentore...il mio super tennico al piccì )ma la prima volta che provai (tra l'altro ho lanciato la versione floppy su quello fisso di Pc, e quella in Cd-rom sul portatile, mi stavo rintronando col DOSbox biggrin.gif )
Due procedure di installazione diverse e diversi i comandi DOS da inserire ghgh.gif
Comunque et voilà :
Micartu
Scusate la domanda...ma è un bel gioco? Un capolavoro? Un gioco medio?
indiana
CITAZIONE (Micartu @ 7 Dec 2009, 19:49) *
Scusate la domanda...ma è un bel gioco? Un capolavoro? Un gioco medio?




Le "Sette Forze Del Male" hanno deciso di attaccare la Dreamweb, rete neuronica a cui sono legate le maggiori funzioni computerizzate del pianeta. In alcuni casi la storia di Dreamweb ricorda Matrix, soprattutto nella fusione tra realtà e surrealtà computerizzata e nell'onirico intreccio degli avvenimenti. Dreamweb è avventura cyberpunk orientata verso un pubblico adulto, pregna di sesso, droga e spappolamenti. Il sangue è onnipresente ed anzi è parte integrante dello stile inintelligibile interpretato da Empire, che si immerge senza alcun compromesso etico in un mondo crepuscolare e inquietante. Abituati alla goliardia di Lucasfilm eravamo, adesso, partecipi di una epopea fantascientifica traumatizzante, estremamente psicologica, a tratti esoterica, ma sapientemente visualizzata. La finestra grafica limitata non faceva che infondere maggiore inquietudine dimostrandosi, alla fine, una scelta di programmazione più intellettuale che tecnica. Vi è sempre il "punta e clicca", che seppure con qualche primizia resta invariato rispetto ai meccanismi delle avventure grafiche del periodo....

Piuttosto sottovalutato al momento della sua uscita, forse perchè non troppo appariscente dal punto di vista grafico, Dreamweb è diventato oggetto di culto tra gli appassionati. Il passaparola ha catturato l'immaginazione dei retro-utenti e così, dopo parecchi anni, l'avventura Empire è stata finalmente riabilitata. Il processo di evoluzione degli intrecci, con la trama che si dischiude gradualmente facendoci persino dubitare della nostra vera identità è un qualcosa che va sperimentato sulla propria pelle. Il progetto dei programmatori era quello di intraprendere una nuova via nella trattazione di un sottotema cyberpunk, che prima di allora era stato sperimentato, anche se in maniera meno cupa, dal solo Beneath A Steel Sky. Quindi il protagonista si muove in questa camera da letto, dopo essersi ridestato da un terribile incubo. Si reca al lavoro ma viene licenziato perchè in costante ritardo e poi....Scopritelo da voi. Raccolta di oggetti e puzzle saranno la norma, e seguendo l'intuito potremo venire a capo di situazioni apparentemente irrisolvibili. Ma è forse nella eccessiva complessità di alcuni enigmi che Dreamweb mette a nudo i suoi maggiori difetti, dato che sovente il ragionamento logico si fa troppo aleatorio e la risoluzione ultima diventa quasi una questione di fortuna. Ma è un ostacolo non insormontabile se intravisto sull'altare della straordinaria sceneggiatura, che difficilmente ci farà abbandonare il gioco prima che gli arcani siano del tutto risolti.

Dreamweb ti prende. Raramente ci è capitato di giocare un titolo così immersivo nel racconto e così caratterizzato nei protagonisti. Muoversi nella notte perpetua ti rende parte di quei misteriosi fumi industriali e di quella atmosfera claustrofobica informe. Il protagonista non è poi stereotipato mostrando, in più e più momenti, una psicologia ramificata e mai banale. Ottima la longevità generale, che ci farà interagire per molte ore, e sicuramente per un tempo superiore agli standard della avventure grafiche di quegli anni. Standard che, sul profilo estetico, Dreamweb sembra non raggiungere, soprattutto se paragonato ai prodotti Lucasfilm e Revolution. La finestra grafica risulta forse eccessivamente striminzita, con la figura del protagonista che ricopre gran parte dello schermo. Ma è un "difetto" che si impara a ignorare sin dai primi minuti di gioco, anche per via di un dettaglio molto buono e di una interfaccia semplice e intuitiva. La colorazione è ottima, variegata e dalle tonalità forti, sia che si parli di edizione AGA (ivi recensita) che di versione ECS per Amiga 500. Purtroppo il titolo non fu mai tradotto in italiano per le macchine Commodore, ottenendo una completa localizzazione nella sola versione per PC (di recente diventata abandonware). In ogni caso la fruibilità non è compromessa anche in Inglese, visto che i dialoghi risultano generalmente comprensibili anche per chi avesse nozioni minime della lingua anglosassone. Citiamo una colonna sonora molto riuscita, degli effetti sonori cristallini e la possibilità di installare il gioco su hard disk anche senza Whdload. E poi, resta il gioco con tutta la sua immane profondità ludica dovuta a una storia estremamente adulta ma allo stesso tempo fascinosa. Dreamweb è forse il punto più alto raggiunto dalla avventura cyberpunk, prima che questa tipologia di videogioco fosse inghiottita dai nuovi giochi di azione provenienti dal sol levante.



Cit. Fonte :Retrogamer.it

Syxtem
CITAZIONE
Scusate la domanda...ma è un bel gioco? Un capolavoro? Un gioco medio?
Beh, generalmente un'avventura grafica viene giudicata per 2 aspetti: enigmi e trama. Ma ce n'è un altro, fondamentale, che spesso viene lasciato in secondo piano, quasi fosse un parametro scontato o implicito: l'atmosfera. Ed è proprio qui che Dreamweb dà il meglio di sè.
Per quanto riguarda gli altri due, gli enigmi non sono mai una forzatura e spesso non sono mai troppo scontati (questo significa anche non essere guidati direttamente per capire qual è il problema da risolvere), mentre la trama in sè è piuttosto lineare (come termine di paragone si può pensare alla trama del film Il Corvo). Ma come ho detto questo gioco vince sull'atmosfera, che riesce a rendere il gioco così immersivo grazie ad un comparto musicale che per me è un capolavoro: Matt Seldon ha dato il meglio di sè. Ascoltati la soundtrack del gioco (e capirai anche perchè considero quella di The Dig come una delle miglior colonne sonore composte per un videogioco), che non contiene le vere canzoni "nel gioco", ma tracce realizzate appositamente dall'autore senza vincoli tecnici sulla qualità: potrebbe benissimo averle realizzate Jean Michel Jarre.
Es. di traccia In-Game: The Deliverer | Like Killing Hitler
Es. di traccia Soundtrack: What Went Wrong? | The Electronic Revolution
Inoltre ne vogliamo parlare della possibilità di interagire con praticamente tutti gli oggetti della mappa? Senza contare che si possono intascare la maggior parte di essi e che si tratta di oggetti per lo più inutili (quindi non c'è nemmeno sicurezza in questo senso, come ci ha abituati la LucasArts: se ce l'hai in tasca, prima o poi ti servirà per qualcosa). Senza contare che ogni oggetto è dotato quasi sempre di una descrizione mai troppo banale che rende ogni cosa importante e allo stesso tempo di poco conto. Il tutto contribuisce ad infondere una sensazione di inquietudine e insicurezza (dato che non si sa se quello che si sta portando è davvero utile e come, o se invece è cianfrusaglia) che per un gioco come questo è fondamentale. Inoltre aggiungiamo il fatto che in questo gioco si può morire se non si fanno le cose giuste e al momento giusto (e anche se si fanno cavolate: provate a puntare la pistola contro la persona sbagliata e... GameOver). E il tutto rimanendo perfettamente compatibile con la trama di fondo: siete stati scelti non perchè riuscirete a portare a termine il vostro compito, ma perchè avete la possibilità di non fallire.
A tutto ciò aggiungeteci un mondo in degrado (nemmeno troppo distante dal nostro alla fin fine), ambientato di notte sotto la pioggia battente, con barboni per le strade etc... e avrete capito cos'è Dreamweb.
Ora Micartu, tocca a te capire se può piacerti oppure no. :P

Ps: Quello che mi permetto di far notare è come si tratti di un cyberpunk un po' atipico... nel senso che, a parte le porte che si aprono con combinazioni numeriche invece delle serrature meccaniche, mi pare che tutto il resto sia attribuibile ad un'ambientazione più contemporanea che futuristica. Se vogliamo essere più precisi, possiamo dire Dreamweb riesca a contenere tutta l'essenza del cyberpunk pur dotandosi di un'ambientazione contemporanea.
The Ancient One
Segnalo anche questo topic sul gioco, sempre si Syx.
Giusto per integrare... :-)

Detto questo, sottoscrivo in pieno le parole di Syx.
Il mio commento è che è un gioco maledettamente buono. Con una grnadissima atmosfera, ma anche con meccaniche "originali".
Parlo della visuale dall'alto, di certi passaggi della trama, del grado di interazione con il mondo, dell'engine in generale.

C'è del buono in questo gioco. Ed è un peccato che questi meccanismi e questo engine siano stati usati solo per Dreamweb, perché avevano delle potenzialità.
Il senso di profondità, di interazione ed i piccoli dettagli che compongono l'universo di Dreamweb ne fanno un gioco profondo. Non temo di definirlo una "avventura grafica alla Ultima 7".

Secondo me dovresti provarlo!
Micartu
Capisco, grazie per le "recensioni". Darò un occhio alla versione inglese. Sembra carino.
The Ancient One
CITAZIONE (Micartu @ 9 Dec 2009, 13:55) *
Capisco, grazie per le "recensioni". Darò un occhio alla versione inglese. Sembra carino.

Poi facci sapere, eh!
Francesco
oi, è possibile che sia uscito su qualche rivista? a me pare di ricordare una versione cdrom ma senza manualistica. se interessa provo a rovistare in cantina...
Tsam
Grazie per questa raccolta di informazioni così interessanti..dopo aver amato alla follia BASS, Dreamweb è quasi un passaggio obbligato :-). Un peccato che non sia possibile usufruire anche del parlato in italiano, ma l'originale mi sembra comunque meritevole.. ciao
tsam
indiana
CITAZIONE (Syxtem @ 9 Dec 2009, 10:46) *
CITAZIONE
Scusate la domanda...ma è un bel gioco? Un capolavoro? Un gioco medio?
Beh, generalmente un'avventura grafica viene giudicata per 2 aspetti: enigmi e trama. Ma ce n'è un altro, fondamentale, che spesso viene lasciato in secondo piano, quasi fosse un parametro scontato o implicito: l'atmosfera. Ed è proprio qui che Dreamweb dà il meglio di sè.
Per quanto riguarda gli altri due, gli enigmi non sono mai una forzatura e spesso non sono mai troppo scontati (questo significa anche non essere guidati direttamente per capire qual è il problema da risolvere), mentre la trama in sè è piuttosto lineare (come termine di paragone si può pensare alla trama del film Il Corvo). Ma come ho detto questo gioco vince sull'atmosfera, che riesce a rendere il gioco così immersivo grazie ad un comparto musicale che per me è un capolavoro: Matt Seldon ha dato il meglio di sè. Ascoltati la soundtrack del gioco (e capirai anche perchè considero quella di The Dig come una delle miglior colonne sonore composte per un videogioco), che non contiene le vere canzoni "nel gioco", ma tracce realizzate appositamente dall'autore senza vincoli tecnici sulla qualità: potrebbe benissimo averle realizzate Jean Michel Jarre.
Es. di traccia In-Game: The Deliverer | Like Killing Hitler
Es. di traccia Soundtrack: What Went Wrong? | The Electronic Revolution
Inoltre ne vogliamo parlare della possibilità di interagire con praticamente tutti gli oggetti della mappa? Senza contare che si possono intascare la maggior parte di essi e che si tratta di oggetti per lo più inutili (quindi non c'è nemmeno sicurezza in questo senso, come ci ha abituati la LucasArts: se ce l'hai in tasca, prima o poi ti servirà per qualcosa). Senza contare che ogni oggetto è dotato quasi sempre di una descrizione mai troppo banale che rende ogni cosa importante e allo stesso tempo di poco conto. Il tutto contribuisce ad infondere una sensazione di inquietudine e insicurezza (dato che non si sa se quello che si sta portando è davvero utile e come, o se invece è cianfrusaglia) che per un gioco come questo è fondamentale. Inoltre aggiungiamo il fatto che in questo gioco si può morire se non si fanno le cose giuste e al momento giusto (e anche se si fanno cavolate: provate a puntare la pistola contro la persona sbagliata e... GameOver). E il tutto rimanendo perfettamente compatibile con la trama di fondo: siete stati scelti non perchè riuscirete a portare a termine il vostro compito, ma perchè avete la possibilità di non fallire.
A tutto ciò aggiungeteci un mondo in degrado (nemmeno troppo distante dal nostro alla fin fine), ambientato di notte sotto la pioggia battente, con barboni per le strade etc... e avrete capito cos'è Dreamweb.
Ora Micartu, tocca a te capire se può piacerti oppure no. :P

Ps: Quello che mi permetto di far notare è come si tratti di un cyberpunk un po' atipico... nel senso che, a parte le porte che si aprono con combinazioni numeriche invece delle serrature meccaniche, mi pare che tutto il resto sia attribuibile ad un'ambientazione più contemporanea che futuristica. Se vogliamo essere più precisi, possiamo dire Dreamweb riesca a contenere tutta l'essenza del cyberpunk pur dotandosi di un'ambientazione contemporanea.


Senti, ma tu sei lo stesso Syxtem che ha segnalato una falla nell'archivio principale di Dreamweb (ma è nella versione floppy che manca un file nell'archivio principale?!?) e che ne compromette il proseguio mentre lo si gioca?
Quindi la patch sul sito di Martin è indispensabile... Ed è solo per la versione floppy?

A parte che per la fine dell'anno... biggrin.gif dovrei riuscire a lanciarla questa benedetta versione in Cd-rom (miracolo natalizio angelo.gif )
sembra che il problema :




DREAMWEB has an error :file not found sia già stato riscontrato per la versione Cd-Rom anche da altri su Ogi..." Correva l'anno 2004..." ghgh.gif
Stesso problema shocked.gif

Ma tu la hai la versione in Italiano in Cd-rom?
Capo
Comunque alla fine l'ho finito senza troppi problemi in inglese blush.gif


CITAZIONE (Syxtem @ 9 Dec 2009, 10:46) *
CITAZIONE
Scusate la domanda...ma è un bel gioco? Un capolavoro? Un gioco medio?
Beh, generalmente un'avventura grafica viene giudicata per 2 aspetti: enigmi e trama.


Secondo me non puo essere considerata un avventura grafica a tutti gli effetti, è qualcosa di diverso.
Tsam
CITAZIONE (Capo @ 11 Dec 2009, 19:03) *
Comunque alla fine l'ho finito senza troppi problemi in inglese blush.gif


CITAZIONE (Syxtem @ 9 Dec 2009, 10:46) *
CITAZIONE
Scusate la domanda...ma è un bel gioco? Un capolavoro? Un gioco medio?
Beh, generalmente un'avventura grafica viene giudicata per 2 aspetti: enigmi e trama.


Secondo me non puo essere considerata un avventura grafica a tutti gli effetti, è qualcosa di diverso.

Mm..questa potrebbe essere una discussione interessante. Ti va di argomentarla meglio qui? http://www.oldgamesitalia.net/forum/index....amp;hl=dreamweb

Così possiamo parlare dle gioco a 360°..sono curioso blush.gif.. ciao
tsam
Syxtem
CITAZIONE
Senti, ma tu sei lo stesso Syxtem che ha segnalato una falla nell'archivio principale di Dreamweb (ma è nella versione floppy che manca un file nell'archivio principale?!?) e che ne compromette il proseguio mentre lo si gioca?
Quindi la patch sul sito di Martin è indispensabile... Ed è solo per la versione floppy?
Sì, lo segnalai io nel "Sito innominabile" ;)
Praticamente si trattava di un file corrotto, che faceva bloccare il gioco quasi subito (mi sembra quando si cerca di scendere al garage dall'appartamento di Eden). Però non so se i file siano compatibili tra la versione CD e quella Floppy.
Ad ogni modo non so se il tuo problema sia il medesimo. Mi sembra che il gioco si lamenti piuttosto dell'accesso in scrittura. Se non ricordo male infatti il gioco andava installato, non avviato direttamente da disco. Al limite prova a copiare il contenuto del CD prima su una cartella dell'HD (e assicurati che non ci sia l'attributo di sola lettura sui file).
Cmq di preciso non saprei dire... però ricordo che non ebbi troppi problemi a far andare la versione CD inglese del gioco.
indiana
Miracolo!
Copiato tutto il contenuto del cd in C,montato in DOSbox,installato e avviato senza problemi. biggrin.gif

La versione su cd in italiano prevede solo i sottotitoli in lingua del belpaese, rimangono in inglese tutti i dialoghi parlati.
indiana
Nel dettaglio la procedura di installazione è la seguente:
01. Creare una cartellina sul desktop chiamata dreamweb
02. Inserire il cd originale e copiarne tutto il contenuto nella cartellina
03. Estrarre il cd e spostare la cartellina in C:\
04. Lanciare DOSBox
05. Digitare mount c c:\dreamweb\
06. Spostarsi in C digitando c:\
07. Lanciare install
08. Concludere l'installazione selezionando Continua, Installa e Fine
09. Digitare dreamweb (Alt + Enter per fullscreen)
10. Buon websogno!


P.s. Un ringraziamento speciale al Toe,che con infinita pazienza e indiscussa semplicità tecnica disarmante,ha risolto il problema che ho riscontrato io e Maynard nel lontano 2004.
indiana
La versione su cd VGA 256 colori in italiano prevede solo i sottotitoli nel nostro idioma , rimangono in inglese tutti i dialoghi parlati.
Al seguente link potete visionare il video con la miniguida e l'intro della versione full talkie dell'edizione in italiano.

Video

Video Dreamweb (Versione CD - ITA) DOSBox - VGA 256 Audio (Streaming SD/HD Youtube)


Svelato l'arcano cool.gif


Buon Anno! biggrin2a.gif

Maynard
fantastico XD
grazie mille!!
miii quanto tempo che non passavo da queste parti... buon anno a tutti blush.gif
The Ancient One
Grazie mille, indiana!
Un lavoro splendido!

Mi sono anche permesso di segnalarlo in home page, con i dovuti ringraziamenti!

Grandissimo gioco! n5.gif n5.gif



CITAZIONE (Maynard @ 7 Jan 2010, 19:36) *
fantastico XD
grazie mille!!
miii quanto tempo che non passavo da queste parti... buon anno a tutti blush.gif

Noooooooooooooooooooooooo!
Maynard!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Come stai, carissimo?!?

Da quanto tempo non ci vediamo... Spero proprio che vada tutto bene.
Ma il pizzetto rasta ce l'hai sempre? :-)))

Un abbraccione, caro! n5.gif
Beren Erchamion
ué miliardo, si salutano ancora i vecchi amici?
come va la regia?
rolloLG
Scusate se riesumo questo vecchio thread... solo per dirvi che la versione ITA CD funziona anche direttamente tramite scummVM (!!)
rede9
CITAZIONE (rolloLG @ 13 Jan 2016, 00:01) *
Scusate se riesumo questo vecchio thread... solo per dirvi che la versione ITA CD funziona anche direttamente tramite scummVM (!!)
Davvero? Io ho provato molte volte, ma non ci sono le voci.
rede9
Ho riprovato con ScummVM. Niente da fare. Non ci sono le voci.
Tocca usare Dosbox salvoché non ci pensi GOG.
rede9
Ho chiesto a ZODIAC di rilasciare Dreamweb con DOSBOS preconfigurato (à la GOG) per rimediare al problema delle voci assenti su SCUMMVM .

Mi ha risposto di aver patchato SCUMMVM che dalla prossima versione (1.9.0.3) avrà pure le voci.
rede9
CITAZIONE (rede9 @ 27 Apr 2017, 17:11) *
Ho chiesto a ZODIAC di rilasciare Dreamweb con DOSBOS preconfigurato (à la GOG) per rimediare al problema delle voci assenti su SCUMMVM .

Mi ha risposto di aver patchato SCUMMVM che dalla prossima versione (1.9.0.3) avrà pure le voci.
Confermo che il fix di Zodiac è presente nella versione 2.0.0 di ScummVM. Finalmente sento le voci su Android.
gattopleba
CITAZIONE (rede9 @ 6 Jan 2018, 16:43) *
CITAZIONE (rede9 @ 27 Apr 2017, 17:11) *
Ho chiesto a ZODIAC di rilasciare Dreamweb con DOSBOS preconfigurato (à la GOG) per rimediare al problema delle voci assenti su SCUMMVM .

Mi ha risposto di aver patchato SCUMMVM che dalla prossima versione (1.9.0.3) avrà pure le voci.
Confermo che il fix di Zodiac è presente nella versione 2.0.0 di ScummVM. Finalmente sento le voci su Android.



A proposito di zodiac....ma che fine hanno fatto??? Qualcuno sà come poterli raggiungere visto che ne con mail ne con richieste rispondono? Non mi si scarica più un gioco dalla piattaforma, rimane fermo allo 0%

Scusate l'off topic ma ho visto parlare di zodiac e mi sono intromesso
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2020 Invision Power Services, Inc.