Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: I videogiochi sono sport
OldGamesItalia > (Old)Games > Videogiochi
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5
Alpobemp
http://www.repubblica.it/sport/vari/2017/1...port-179599423/

Mah.

Ciao,
Alberto
TheRuler
Come suggerito tra i commenti...

Gwenelan
Non so molto di e-sports, ma perché la cosa sembra così assurda?
Sambu
Naturalmente non ci riferisce a giochi come Fifa.
Cmq dove esiste confronto di abilità tra giocatori su un set di regole ben definito che determinano un vincitore secondo me abbiamo uno sport
Myloch
Anche io sarei scettico, per me non sono uno sport neanche le carte, ma evidentemente per gli enti internazionali lo sono già da tempo.
Gwenelan
Io pensavo agli scacchi, tipo: neanche lì "si suda", ma è cmq uno sport, quindi in linea di principio non vedo perché alcuni giochi non possano esserlo.
utdefault
Tralasciando per un momento il discorso etimologico, visto che - quotando quanto già detto da Sambu e Gwen - alle prestazioni fisiche si uniscono (nel complesso) anche quelle psichiche, uno sport deve garantire il divertimento puro allo spettatore.
Grossomodo, fattori rispecchiati anche dagli sport elettronici.

Bisognerà capire, però, come il Comitato attiverà un organo di controllo per verificare (e con quali metodologie) che le prestazioni psico-fisiche degli atleti rientrino sempre nei criteri stabiliti (non alterati dall'uso o assunzione di determinati fattori).
E, ben più importante, in quanto atleti olimpionici si parlerà di professionismo; per cui sarà fuori tutto ciò che è amatoriale. Quindi, in questo caso, vorrà dire che anch'essi dovranno ricevere un contratto di lavoro, il quale dovrà essere commisurato a quello delle loro controparti degli sport reali.
Sambu
in verità le olimpiadi per molti sport sono riservate solo a chi è dilettante e non professionista. Molti sport si stanno aprendo al professionismo alla olimpiadi solo in queste ultime edizioni.
Tipo il backet solo mi pare negli anni 90 aprirono al professionismo e fu allora che si videro le star dell'NBA che fino ad allora non avevano mai partecipato alla olimpiadi.

inoltre in Italia gli sport professionistici sono pochi, solo calcio, rugby, pugilato, tennis, ciclismo, basket e pochi altri mi pare.
Gwenelan
CITAZIONE (Sambu @ 29 Oct 2017, 15:52) *
in verità le olimpiadi per molti sport sono riservate solo a chi è dilettante e non professionista. Molti sport si stanno aprendo al professionismo alla olimpiadi solo in queste ultime edizioni.

Really? Non sapevo questa cosa, che figo! Ha senso in realtà, giustamente qualsiasi sportivo dovrebbe poter partecipare, ci sono delle selezioni, no?
Capo
Proprio adesso sto guardando un torneo di dota 2 in germania, nel palazzetto ci saranno 10mila spettatori
TheRuler
parliamone...
Myloch
CITAZIONE (Capo @ 29 Oct 2017, 18:33) *
Proprio adesso sto guardando un torneo di dota 2 in germania, nel palazzetto ci saranno 10mila spettatori

Altro esempio, i picchiaduro in Giappone, i tornei sono fenomeno di massa.
Gharlic
Con le Olimpiadi di Konami si sudava come tre ore di palestra, però.
Alpobemp
CITAZIONE (Gharlic @ 29 Oct 2017, 20:24) *
Con le Olimpiadi di Konami si sudava come tre ore di palestra, però.


Per non parlare di Wii Fit.

Ciao,
Alberto
MIK0
Io non amo molto quando si tende ad allargare il significato delle parole invece che trovarne di specifiche. Detto questo, per me non vi è dubbio che l'e-sport sia un'attività agonistica e che il videogioco (anche non competitivo) sia divertimento/svago. E il termine e-sport mi è sempre andato benissimo.
Personalmente includere queste attività (così come gli scacchi) nelle olimpiadi lo trovo un errore. Io coglierei l'occasione per decretare le olimpiadi come giochi ad attività fisica (di fatto lasciandole inalterate dall'idea originale) e tirare una linea con quello che sono altre attività che includono sì componente fisica ma sono chiaramente di stampo diverso creando competizioni a parte.
marcocio
CITAZIONE (MIK0 @ 30 Oct 2017, 17:58) *
Io non amo molto quando si tende ad allargare il significato delle parole invece che trovarne di specifiche. Detto questo, per me non vi è dubbio che l'e-sport sia un'attività agonistica e che il videogioco (anche non competitivo) sia divertimento/svago. E il termine e-sport mi è sempre andato benissimo.
Personalmente includere queste attività (così come gli scacchi) nelle olimpiadi lo trovo un errore. Io coglierei l'occasione per decretare le olimpiadi come giochi ad attività fisica (di fatto lasciandole inalterate dall'idea originale) e tirare una linea con quello che sono altre attività che includono sì componente fisica ma sono chiaramente di stampo diverso creando competizioni a parte.

Se alle olimpiadi ci fossero solo giochi ad attività fisica allora si dovrebbero eliminare tutti gli sport con fucili, archi, ecc. in quanto l'attività fisica svolta per sparare a un bersaglio è la stessa che si ha nel giocare al pc.
Sambu
I discorsi sono 2 secondo me.

Una cosa è riconoscere questi come sport, ci sta tutto secondo me. Questo riconoscimento può permettere anche l'applicazione di tutte quelle norme che governano le pratiche sportive, una federazione se vuol essere riconosciuta si deve impegnare a rispettarle come per esempio controlli antidoping o le visite mediche obbligatorie per l'attività agonistica.

Altro passo è entrare a far parte del programma olimpico, qui secondo me mancano i requisiti prima di tutto di universalità di questi e-sport, per poter entrare a far parte del programma olimpico lo sport deve essere praticabile e praticato sul tutto il globo terrestre. Cosa che nn reputo ancora attuale.
Inoltre dato l'evoluzione di tali sport mi sembra difficile immaginare come sia possibile determinare quali competizioni fare già mi pare 4-8 anni prima, dato che è nel quadriennio precedente che si prendono tali decisioni. I vari e-sport non hanno mi pare un arco di vita così lungo da poter ritenere quel determinato prodotto candidabile per una competizione che si svolgerà tra 4 anni; ti immagini il torneo di Fifa 2017 nel 2024?
benlz
CITAZIONE (marcocio @ 31 Oct 2017, 11:48) *
CITAZIONE (MIK0 @ 30 Oct 2017, 17:58) *
Io non amo molto quando si tende ad allargare il significato delle parole invece che trovarne di specifiche. Detto questo, per me non vi è dubbio che l'e-sport sia un'attività agonistica e che il videogioco (anche non competitivo) sia divertimento/svago. E il termine e-sport mi è sempre andato benissimo.
Personalmente includere queste attività (così come gli scacchi) nelle olimpiadi lo trovo un errore. Io coglierei l'occasione per decretare le olimpiadi come giochi ad attività fisica (di fatto lasciandole inalterate dall'idea originale) e tirare una linea con quello che sono altre attività che includono sì componente fisica ma sono chiaramente di stampo diverso creando competizioni a parte.

Se alle olimpiadi ci fossero solo giochi ad attività fisica allora si dovrebbero eliminare tutti gli sport con fucili, archi, ecc. in quanto l'attività fisica svolta per sparare a un bersaglio è la stessa che si ha nel giocare al pc.


Non so i fucili, ma per il tiro con l'arco è necessaria la preparazione atletica. Sarebbe come dire che, nel salto con l'asta, il lavoro viene svolto dall'asta e all'atleta rimane solo da compiere il gesto tecnico. Sono due esempi in cui la maestria della tecnica è fondamentale, e forse nel tiro con l'arco non si coglie il fatto che ci sia dietro una preparazione fisica, oltre che tecnica e mentale.

Tra l'altro, stai mettendo nello stesso piano il compiere l'azione di sparare, con il controllare un personaggio virtuale che compie la stessa azione. E' chiaro che l'attività fisica non è la stessa.

Per i videogames competitivi sono fondamentali i riflessi, ma questi credo rientrino nella preparazione mentale (plasticità sinaptica, memoria muscolare...), quindi potrebbero essere equiparati agli scacchi. Sarebbe interessante, riprendendo il discorso di MIK0, un'olimpiade separata per i giochi (quindi sport) che richiedono esclusivamente, o quasi esclusivamente, un esercizio mentale.
Myloch
Se ci fosse un Daigo Umehara alle olimpiadi, mi farei un pacchetto Sky™ solo per vederlo giocare...


Spettacolo!
utdefault
La Fita riconosce gli sport elettronici...
[cit.] «La FITA ha deciso di intraprendere il percorso di apertura nei confronti degli esport proponendosi come la casa degli esport da combattimento.»

... non resta che il parere ultimo del Comitato.
TreVolteC
Sì, vabbè, e allora a questo punto dovrebbero avere la precedenza quello che in inglese si chiama aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaam resleeeen, cioè braccio di ferro, e poi anche dito di ferro, pollice di ferro, o anche quelle gare che si danno uno schiaffo per uno (cercate su iutub e troverete).
Ma a questo punto avrebbero la precedenza anche quei giochi che fanno i ragazzini nei campi estivi.
E poi avrebbero la precedenza pure i giochi di abilità tipo vola gigino torna gigetto, e in queso caso ci dovrebbero essere i giurati che danno il voto per come hanno mosso le mani in maniera spettacolare.
Ma allora a questo punto perché non inserire pure il karting e la formula 1 e magari pure le machinette radiotelecomandate?
E a questo punto ci vorrebbe pure una bella mischia a mo' di carmagheddon dove in una bella arena di forma circolare ciascuno con la machina sua deve distruggere tutte le altre, e l'ultima machina che ancora funziona vince. Tra l'altro mi pare che c'era un videogioco del sigasaturn che era così.
Ma allora perché non inserire una bella gara di rutti tipo www.ruttosound.com ?
E allora a questo punto pure una gara di scurregge dove c'è la scurreggia rumorosa che si misura col fonometro (e l'unità di misura sono i decibel), la scurreggia lunga che si misura inserendo una minipala nell'apposito bocchettone (non si può fare con un fonometro perché potrebbe anche essere silenziosa) con un cronometro che misura per quanto tempo gira (e l'unità di misura è il secondo) e poi la scurreggia puzzolente che si misura con un olfmetro (e l'unità di misura è l'olf).
E poi tanto per complicare le cose si fa la scurreggia rumorosa e lunga dove il punteggio è dato dal calcolo integrale dell'intensità del suono misurata in ogni istante dell'emissione (e l'unità di misura è il decibel secondo), la scurreggia rumorosa e puzzolente dove il punteggio è dato dal calcolo integrale di cui sopra diviso per il tempo moltiplicato per l'intensità della puzza (e l'unità di misura è il decibel olf) e poi la scurreggia lunga e puzzolente, dove il punteggio è dato semplicemente dal prodotto del tempo per l'intensità dell'odore (e quindi l'unità di misura è l'olf secondo).
E infine per non farci mancare niente una bella scurreggia tridimensionale con unità di misura decibel olf secondo dove il punteggio è dato dal calcolo integrale dell'intensità del suono misurata in ogni istante moltiplicato per l'intensità olfattiva.
Insomma, se tutto ciò che è una prestazione o un punteggio o una bellezza artistica vogliamo considerarlo sport possiamo metterci quello che ci pare.
E questo non ha senso.
Ma poi mi viene in mente anche una cosa.
Se l'e-sport è tipo il famoso Uinter della Accoleid dev'essere inserito nelle olimpiadi estive o in quelle invernali? Perché uno sport per essere inserito nelle olimpiadi invernali deve praticarsi su neve o su ghiaccio. Gli e-sport invernali, sì, trattano sport invernali. Però, di fatto, non è necessaria la neve per giocarci. Voglio dire. Se io voglio giocare a pallavvolo è difficile che ho un campetto di pallavvolo in garage. Però basta che vado un attimo per strada (ipotizzando di avere uno spazio dove non ci sono le machine che mi mettono sotto) e anche senza rete ci gioco a un gioco che assomiglia alla pallavvolo. Invece se io voglio fare un gioco che assomiglia vagamente agli sci è impossibile farlo. Mi serve per forza la neve. Per cui gli e-sport invernali vanno alle olimpiadi estive o a quelle invernali?
Gwenelan
Beh, c'è un po' di differenza fra tutte le cose che elenchi e gli e-sport XD.
TreVolteC
Lo so che c'è un po' di differenza.
Ma se permetti, se gli e-sport diventano olimpici, avrebbero la precedenza tutte quelle cose che ho scritto.
Gwenelan
CITAZIONE (TreVolteC @ 2 Apr 2018, 06:59) *
Lo so che c'è un po' di differenza.
Ma se permetti, se gli e-sport diventano olimpici, avrebbero la precedenza tutte quelle cose che ho scritto.

Mah, non penso, non è che gli e-sport sono solo "una roba con punteggio", dipende dal gioco.
TreVolteC
Stai facendo finta di non capire quello che ho detto? Lo so che non sono solo "una roba con un punteggio".
Ma se permetti tra un videogioco e un campionato di braccio di ferro è il secondo che ha più diritto a essere olimpico.
E anche se dovessi scegliere tra un videogioco e una gara di scurregge è la seconda a avere più diritto a essere olimpica.
Ma anche se io scelgo tra un videogioco e una gara a chi mangia di più senza scoppiare (o anche a chi beve di più tipo Peppone e Ivan) è la seconda che ha più diritto a essere olimpica.
Non sei d'accordo con questo?
Gwenelan
CITAZIONE (TreVolteC @ 2 Apr 2018, 09:48) *
Stai facendo finta di non capire quello che ho detto? Lo so che non sono solo "una roba con un punteggio".
Ma se permetti tra un videogioco e un campionato di braccio di ferro è il secondo che ha più diritto a essere olimpico.
E anche se dovessi scegliere tra un videogioco e una gara di scurregge è la seconda a avere più diritto a essere olimpica.
Ma anche se io scelgo tra un videogioco e una gara a chi mangia di più senza scoppiare (o anche a chi beve di più tipo Peppone e Ivan) è la seconda che ha più diritto a essere olimpica.
Non sei d'accordo con questo?

Io mi riferivo a:

CITAZIONE
Insomma, se tutto ciò che è una prestazione o un punteggio o una bellezza artistica vogliamo considerarlo sport possiamo metterci quello che ci pare
.

Il che mi sembra significare che gli esport sono "una roba con punteggio" senza alcuna dignità "maggiore", come la gara delle scoreggie o del braccio di ferro. E appunto non mi sembra cosi: dipende dal gioco. C'è sicuramentr quello che è lì col braccio di ferro, ma ce ne sono altri più complessi e che richiedono abilità e preparazione.

Se poi intendevi qualcos'altro, non ne ho idea Xd.
Capo
CITAZIONE (TreVolteC @ 2 Apr 2018, 09:48) *
Stai facendo finta di non capire quello che ho detto? Lo so che non sono solo "una roba con un punteggio".
Ma se permetti tra un videogioco e un campionato di braccio di ferro è il secondo che ha più diritto a essere olimpico.
E anche se dovessi scegliere tra un videogioco e una gara di scurregge è la seconda a avere più diritto a essere olimpica.
Ma anche se io scelgo tra un videogioco e una gara a chi mangia di più senza scoppiare (o anche a chi beve di più tipo Peppone e Ivan) è la seconda che ha più diritto a essere olimpica.
Non sei d'accordo con questo?


La droga fa male
TreVolteC
Prima di controbatterti toglimi una curiosità. Ma per caso sei pugliese? O lucana?
Gwenelan
CITAZIONE (TreVolteC @ 2 Apr 2018, 22:54) *
Prima di controbatterti toglimi una curiosità. Ma per caso sei pugliese? O lucana?

... no, perché XD?
TreVolteC
Prova a immaginarlo perché. Se sei una donna dovresti arrivarci a sola.
In ogni caso QUALUNQUE cosa abbia un punteggio deve PER FORZA avere anche abilità a ottenerlo.
In una corsa il più bravo a correre (velocemente o resistendo) vince.
In un zompo in lungo o in alto il più bravo a zompare in lungo o in alto vince.
Quando ti mangi le ciliegie il più bravo a sputare l'osso più lontano vince (e è una gara che la fanno per davvero, eh).
Quando tiri la boccia se tu sei bravo a far crollare tutti e 10 i birilli al primo colpo e il tuo avversario no vinci.
E potrei continuare all'infinito.
Potrei anche dire che nei campionati di pasticceria se io sono bravo a fare dolci più belli e più buoni del mio avversario è probabile che la giuria mi appioppi un voto più alto (come nel nuoto sincronizzato) che mi fa vincere.
Ha senso inserire una gara di dolci nelle olimpiadi? No!
E tutte le abilità dei videogiochi si riducono a saper muovere le dita sul jaypod.
Per cui non far finta di non capire.
Gwenelan
CITAZIONE (TreVolteC @ 2 Apr 2018, 23:21) *
Prova a immaginarlo perché. Se sei una donna dovresti arrivarci a sola.
In ogni caso QUALUNQUE cosa abbia un punteggio deve PER FORZA avere anche abilità a ottenerlo.
In una corsa il più bravo a correre (velocemente o resistendo) vince.
In un zompo in lungo o in alto il più bravo a zompare in lungo o in alto vince.
Quando ti mangi le ciliegie il più bravo a sputare l'osso più lontano vince (e è una gara che la fanno per davvero, eh).
Quando tiri la boccia se tu sei bravo a far crollare tutti e 10 i birilli al primo colpo e il tuo avversario no vinci.
E potrei continuare all'infinito.
Potrei anche dire che nei campionati di pasticceria se io sono bravo a fare dolci più belli e più buoni del mio avversario è probabile che la giuria mi appioppi un voto più alto (come nel nuoto sincronizzato) che mi fa vincere.
Ha senso inserire una gara di dolci nelle olimpiadi? No!
E tutte le abilità dei videogiochi si riducono a saper muovere le dita sul jaypod.
Per cui non far finta di non capire.

Moderiamo i toni e le insinuazioni. Io NON sto facendo finta di non capire, (e non ho idea di cosa significhi la questione dell'essere pugliese o lucana... che cazz???). Se una chiede lumi o mostra incertezza su quel che dici, evidentemente quel che stai dicendo non è così ovvio come a te pare. E in effetti, a me quel che dici (a partire dalla questione della Puglia, che...???, ma anche la questione "tutte le abilità dei videogiochi si riducono a saper muovere le dita sul jaypod", che è oggettivamente falsa, peraltro, se gioco a Starcraft non mi basta saper premere tasti su un joypad; e anche la questione: "tra un videogioco e un campionato di braccio di ferro è il secondo che ha più diritto a essere olimpico") non pare affatto ovvio.
Che non significa che non sei libero di pensare e dire quel che vuoi, o che quel che dici sia per forza sbagliato, ma significa che non sei autorizzato ad avere questi toni con chi solleva obiezioni.
TheRuler
CITAZIONE (TreVolteC @ 2 Apr 2018, 23:21) *
Prova a immaginarlo perché. Se sei una donna dovresti arrivarci a sola.

Speriamo tutti vivamente di aver capito male. Prego riformula la frase in modo che non risulti accidentalmente (voglio sperare) offensiva.

Qui si sta perdendo il senso della discussione. E' uno scambio di idee, non è certo un comitato olimpico di accettazione sport.
Le discipline devono essere regolate da una federazione sportiva nazionale per essere accettata e mi pare che i videogiochi non abbiano questo requisito.
Ma se vogliamo buttarla in chiacchera da bar, se è presente il curling non vedo perché non possa essere presente flappy bird.
CITAZIONE
E tutte le abilità dei videogiochi si riducono a saper muovere le dita sul jaypod.

Le tue argomentazioni non sono convincenti. Come dice giustamente Gwenelan per qualunque RTS non basta la manualità.
E Dance Dance revolution?

Inoltre se un dato videogioco fosse giocato a livello mondiale da milioni di giocatori (guarda un po' me ne vengono in mente almeno un migliaio) ed avesse una regolamentazione unica (qui casca l'asino), non si tratta di un'opinone, diventerebbe certo il 29esimo sport.
Capo
Nel momento in cui ha tirato fuori il joypad ha perso ogni credibilità disapproved.gif
Gharlic
CITAZIONE (TreVolteC @ 2 Apr 2018, 23:21) *
E tutte le abilità dei videogiochi si riducono a saper muovere le dita sul jaypod.

Sai quanti sanno dare pedate a una sfera di cuoio ma rimangono calciatori della domenica nei fangosi campetti di periferia?
Sminuire sempre tutto: quello sì che è uno sport da regolamentare.
TreVolteC
CITAZIONE (Gwenelan @ 2 Apr 2018, 23:38) *
Moderiamo i toni e le insinuazioni. Io NON sto facendo finta di non capire, (e non ho idea di cosa significhi la questione dell'essere pugliese o lucana... che cazz???). Se una chiede lumi o mostra incertezza su quel che dici, evidentemente quel che stai dicendo non è così ovvio come a te pare. E in effetti, a me quel che dici (a partire dalla questione della Puglia, che...???, ma anche la questione "tutte le abilità dei videogiochi si riducono a saper muovere le dita sul jaypod", che è oggettivamente falsa, peraltro, se gioco a Starcraft non mi basta saper premere tasti su un joypad; e anche la questione: "tra un videogioco e un campionato di braccio di ferro è il secondo che ha più diritto a essere olimpico") non pare affatto ovvio.

Io infatti non sto dicendo che è ovvio. Sto dicendo che se sei una donna ci puoi arrivare. Fai lavorare l'"intùito femminile".
CITAZIONE (Gwenelan @ 2 Apr 2018, 23:38) *
Che non significa che non sei libero di pensare e dire quel che vuoi, o che quel che dici sia per forza sbagliato, ma significa che non sei autorizzato ad avere questi toni con chi solleva obiezioni.

Capra! Se sollevi obiezioni le devi argomentare! Io le mie obiezioni le argomento e tu fai finta di non capire! Tu invece le tue non le argomenti proprio!

CITAZIONE (TheRuler @ 2 Apr 2018, 23:41) *
Speriamo tutti

Non parlare per altri. Parla per te. Di' che TU speri.
CITAZIONE (TheRuler @ 2 Apr 2018, 23:41) *
Prego riformula la frase in modo che non risulti accidentalmente (voglio sperare) offensiva.

Va bene, la riformulo. Se tu sei una donna dovresti essere dotata di quello che qualcuno chiama l'"intùito femminile". Per cui usalo, questo intuito femminile per capire quello che voglio dirti.
CITAZIONE (TheRuler @ 2 Apr 2018, 23:41) *
se è presente il curling non vedo perché non possa essere presente flappy bird.

Pure tu sei una capra che fai finta di non capire, eh? Il curling è un gioco in cui sei tu in prima persona con il tuo corpo a essere messo in gioco. Nel flappy bird no. Sono semplicemente le tue dita che comandano il joypad.
CITAZIONE (TheRuler @ 2 Apr 2018, 23:41) *
Le tue argomentazioni non sono convincenti. Come dice giustamente Gwenelan per qualunque RTS non basta la manualità.

Gli RTS non sono altro che dei picchiaduro con l'aggiunta di qualche elemento tipico dei piattaforma. Per cui sono sempre basati sulla manualità dell'usare il gamepad.
CITAZIONE (TheRuler @ 2 Apr 2018, 23:41) *
Dance Dance revolution?

Non è un videogioco. Non saprei come definirlo ma comunque appartiene alla stessa categoria del pungiball, del minirazzo (cioè quello che badspenzer fa volare via dopo sette giri) e del martello col campanello su in cima.
CITAZIONE (TheRuler @ 2 Apr 2018, 23:41) *
Inoltre se un dato videogioco fosse giocato a livello mondiale da milioni di giocatori (guarda un po' me ne vengono in mente almeno un migliaio) ed avesse una regolamentazione unica (qui casca l'asino), non si tratta di un'opinone, diventerebbe certo il 29esimo sport.

E invece si tratta proprio di un'opinione. Il fatto che un gioco sia uno sport non dipende da quante persone lo praticano. Sono di più le persone che giocano ai videogiochi o quelle che giocano a pallavvolo? Sono di più le persone che giocano ai videogiochi o quelle che giocano a pallannuoto? Sono di più le persone che giocano ai videogiochi o quelle che giocano a tennis?

CITAZIONE (Capo @ 2 Apr 2018, 23:58) *
Nel momento in cui ha tirato fuori il joypad ha perso ogni credibilità disapproved.gif

Tu invece la credibilità non puoi perderla perché non ce l'hai di tuo. Argomenta! Capra!

CITAZIONE (Gharlic @ 3 Apr 2018, 00:11) *
Sai quanti sanno dare pedate a una sfera di cuoio ma rimangono calciatori della domenica nei fangosi campetti di periferia?
Sminuire sempre tutto: quello sì che è uno sport da regolamentare.

Forse quelle pedate le sanno dare un po' meno bene di gente tipo Bonucci e Peruzzi? Potrebbe essere? Dico Bonucci e Peruzzi perché Bonucci è mio conciddatino e Peruzzi di un paese della provincia. Ma potrei pure dire, che so, Volpi e Poggi.
Per quanto riguarda lo sminuire sempre tutto basta semplicemente argomentare. E poi tante volte voi vi pensate che io smiunuisco quando non sto sminuendo proprio niente.
TheRuler
Non conosci la definizione di videogioco né quella di sport olimpico né cosa sia un RTS e ti permetti di dare della capra in giro?
TreVolteC
Sicuro che sono io che non la conosco? Spiegami perché il denzdenzrevoluscion sarebbe un videogioco. Io dico che non lo è
E poi dimostrami che la definizione che ho dato io degli rts è sbagliata.
Tanto già lo so che non ci riesci a argomentare.
TheRuler
Per poter riportare la conversazione ad un livello accettabile devi prima scusarti con tutti quelli che hai offeso gratuitamente.
miky83
Tutto questo fervore per sottolineare cosa? Che i giochi non sono sport? E che un branco di deficienti li abbiano proposti come disciplina olimpica? Probabilmente gli stessi che hanno inserito il curling... in ogni caso non giustifica il tuo accanimento, contieniti.
TreVolteC
CITAZIONE (TheRuler @ 3 Apr 2018, 12:52) *
Per poter riportare la conversazione ad un livello accettabile devi prima scusarti con tutti quelli che hai offeso gratuitamente.

E INTANTO CONTINUI A NON ARGOMENTARE!
IO NON HO OFFESO GRATUITAMENTE PROPRIO NESSUNO! QUI C'È QUALCHE CAPRA COME TE CHE FA FINTA DI NON CAPIRE QUELLO CHE DICO! SONO LORO CASOMAI CHE DOVREBBERO CHIEDERE SCUSA A ME! PORCA PUTTANA!
CITAZIONE (miky83 @ 3 Apr 2018, 12:57) *
Tutto questo fervore per sottolineare cosa? Che i giochi non sono sport? E che un branco di deficienti li abbiano proposti come disciplina olimpica? Probabilmente gli stessi che hanno inserito il curling... in ogni caso non giustifica il tuo accanimento, contieniti.

CONTIENITI LO DICI TUA SORELLA! PURE TU NON CAPISCI UN CAZZO!
SPIEGAMI SE SEI CAPACE PERCHÉ IL TIRO CON L'ARCO, IL BIATHLON E IL CURLING NON DEVONO ESSERE OLIMPICI!
CAPRA IGNORANTE!
TheRuler
E ccc saluta.

Alpobemp
Lo vogliamo ricordare così, come un decente tentativo di trollata, ma niente de che.

Ciao,
Alberto
Max_R
Si sta facendo molta confusione
Non si è deciso di portare i videogames alle olimpiadi, bensì di considerarli sport e di regolamentarli come tali
http://www.coni.it/images/registro/2017_02...ammissibili.pdf
Ci sono di mezzo il cheerleading, la dama e gli scacchi, oltre che un innumerevole quantità di nomi mai sentiti prima
Il CONI in Italia ed altri comitati nel resto del mondo, ripeto, mettono le mani avanti per avere una serie di regole per poter concedere, tra le altre cose, la qualifica di associazione sportiva ad un gruppo di persone che decide di unirsi e svolgere assieme le proprie attività

Se poi un giorno verrà deciso che gli scacchi potranno essere sport Olimpico, o i videogiochi competitivi, o l'hydrospeed, avranno già dimestichezza blush.gif
Dopodichè, c'è tanta distanza tra il saper usare meglio di chiunque altro mouse e tastiera, o controller, rispetto ad una carabina?
utdefault
Al Milan Games Week 2018 (nei primi di ottobre), l'emittente radiofonica ufficiale allestirà un padiglione interamente dedicato al mondo degli sport elettronici.
CITAZIONE
L’emittente sarà anche protagonista di un contenuto che segna un importante momento di crescita dell’evento: la nascita di un padiglione interamente dedicato al mondo eSports: il Radio 105 MGW ESPORTSHOW. Il consumer show videoludico più importante d’Italia presenterà quest’anno una nuova area di circa 16 mila metri quadrati pensata per celebrare il videogioco competitivo e dare la possibilità agli appassionati del genere di seguire dal vivo spettacolari tornei nazionali e internazionali all’interno di due aree curate da ESL e PG ESPORTS. Milan Games Week 2018 si svilupperà quindi su tre diversi padiglioni – 8, 12 e 16 – per una superficie complessiva di circa 50 mila metri quadri di puro divertimento per tutte le tipologie di gamer.

Lief
Io non sono molto d'accordo. I giochi sono una cosa, gli sport sono un'altra.
Gli sport presuppongono attività fisica (e le Olimpiadi sono una manifestazione sportiva, anzi storicamente le Olimpiadi sono relative solo ad una sotto-categoria di sport, non comprende tutti gli sport), i giochi (di cui gli sport sono una sotto-categoria) prevedono solo il divertimento.
Si possono fare manifestazioni anche "professionistiche" legate ai giochi/videogiochi? Sì.
Si possono fare le olimpiadi? Ni, l'associazione delle Olimpiadi può allargarsi anche ai giochi che non prevedono attività fisica ma il senso classico del termine non prevede che le Olimpiadi siano questo, quindi dovrebbero dargli un altro nome.
Si può dire che i videogiochi siano sport? No, a mio parere la parola e-sport non ha proprio significato. Se non c'è attività fisica non si parla di sport.
utdefault
Pensa che PES2018 sarà quello che porterà gli sport elettronici ai Giochi Asiatici di quest'anno. E - da voci di corridoio - ci potrebbe essere persino League of Legends come gioco competitivo.
Lief
sì, beh il fatto che io non sia d'accordo non implica il fatto che io possa dettar legge XD, ma non implica neanche il fatto che io abbia torto in assoluto.
utdefault
Il tuo parere è condiviso, sotto diversi aspetti. ;>
Il post precedente era solo una news a corredo per rilevare l'importanza mediatica che poco alla volta ruota (forse ruoterà tutta) verso quest'altro scenario.
Capo
CITAZIONE (Lief @ 20 May 2018, 14:56) *
Io non sono molto d'accordo. I giochi sono una cosa, gli sport sono un'altra.
Gli sport presuppongono attività fisica (e le Olimpiadi sono una manifestazione sportiva, anzi storicamente le Olimpiadi sono relative solo ad una sotto-categoria di sport, non comprende tutti gli sport), i giochi (di cui gli sport sono una sotto-categoria) prevedono solo il divertimento.
Si possono fare manifestazioni anche "professionistiche" legate ai giochi/videogiochi? Sì.
Si possono fare le olimpiadi? Ni, l'associazione delle Olimpiadi può allargarsi anche ai giochi che non prevedono attività fisica ma il senso classico del termine non prevede che le Olimpiadi siano questo, quindi dovrebbero dargli un altro nome.
Si può dire che i videogiochi siano sport? No, a mio parere la parola e-sport non ha proprio significato. Se non c'è attività fisica non si parla di sport.


è pieno di sport, anche olimpici, che richiedono un attività fisica molta blanda, tutti quelli relativi al tiro al bersaglio ad esempio. E' un argomentazione che non funziona.
Lief
CITAZIONE (Capo @ 20 May 2018, 17:58) *
è pieno di sport, anche olimpici, che richiedono un attività fisica molta blanda, tutti quelli relativi al tiro al bersaglio ad esempio. E' un argomentazione che non funziona.

È comunque attività fisica. Insomma stare davanti ad uno schermo non è fare sport, questo dovrebbe essere chiaro... a meno che non stai giocando a wii sports... che guarda caso, un nome un programma, ti fa fare attività fisica (per modo di dire, difatti nessuno lo considererebbe sport).

E comunque tu provaci a tirare a freccette per mezza giornata... vedrai dopo quanto ti fa male il braccio.

Poi onestamente parlando ritengo sia una cosa positiva che i giochi non siano sport... Mi piace NON fare roba salutare XD
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.
Invision Power Board © 2001-2020 Invision Power Services, Inc.