Luigi raggiungerà mai Mario?
Riflessioni su Luigi's Mansion 2

Stanotte ero in discoteca quindi non riesco a prendere sonno... che fare dunque? Ho messo su Luigi's Mansion 2 e ci ho giocato 3 orette buone.

E' un bel gioco? E' carino.
E' divertente? Abbastanza.
E' un platform? No e si sapeva, dove siete stati sinora? XD

Ma allora cosa dovrete fare in questo gioco? Riassumendo, si tratta di un gioco ambientato in alcuni scenari che vanno esplorati stanza per stanza per trovare segreti, oggetti, quest, fantasmi e chiavi per aprire le porte. Il problema è che l'atmosfera è piacevole, ma toglietevi dalla testa che sia una killer application.

I siti che gli hanno rifilato 8 o 9 mi fanno letteralmente sbellicare dal ridere. Si vede giocandolo e lo si sente fino nelle ossa che non è un prodotto Nintendo, ricordo infatti a tutti che è stato sviluppato (piuttosto bene visto cosa ci offre oggigiorno il panorama) da un team canadese. Si vede che non c'è la vecchia mano Nintendo dietro, però nonostante tutto è piacevole. Preferisco giocare a Luigi's Mansion 2 che a quello schifo di Resident Evil 6.

Le cose da fare, dopo 2-3 orette, diventano veramente ripetitive e posso garantirvi che come quasi tutti i Mario una volta terminato al 100% non lo riprenderete in mano se non per farlo vedere agli amici. Non è la killer application alla Mario 64 che merita di stare sulla mensolina in bella mostra e a cui a distanza di anni avrete voglia di rigiocare.

Il comparto grafico è ben studiato, l'audio ottimo, è simpatico, c'è atmosfera. Ma... Luigi non salta, non dà panciate, non dà calci, non si appende da nessuna parte, vabbè... è normale, non è un platform, però avrete fortissima la sensazione di non poter fare un cippo di niente, implementare i salti male non avrebbe fatto. Luigi è infatti saldamente inchiodato al pavimento, dove, con un aspirapolvere orientabile a 360°, aspira oggetti e fantasmi a tutto spiano. Li si sparaflasha con una torcia e li si aspira.

Ecco, sì, Luigi oltre a camminare e aspirare e flashare i cattivi, una cosa la può fare, può correre. Nel gioco oltre ai fantasmi (e ce ne sono di molti tipi) ci saranno dei pippistrellini, topi, e altri animaletti che vi verrano tra i piedi ostacolandovi nel mezzo dell'azione. Sono presenti anche "trappole" da evitare, cioè elementi dello scenario che si possono animare e danneggiarvi, per esempio la classica armatura che mentre passate fa cadere la sua alabarda alla "Brivido".

La storia ragazzi è la solita zuppa e in questo non c'è niente di male: stella\pietra che rendeva i fantasmi della città buoni rotta in mille pezzi dal cattivo, Luigi ingaggiato dal professore per andare a cercare i frammenti e ricomporla. Ogni scenario un frammento. Il singolo scenario è diviso in minilivellini in cui avrete una missione affidatavi dal prof.

Vi faccio un esempio... come missione del primo mini-livellino dovrete recuperare l'aspirafantasmi. Una volta preso uscirete dalla casa in automatico per tornare dal prof che poi vi rimanderà di nuovo dentro per proseguire l'avventura da dove l'avevate lasciata. Capisco che coincide con la divisione in livelli di un Mario ma per me potevano lasciar scegliere al giocatore se tornare al laboratorio o proseguire la storia direttamente.

Gli enigmi... gli enigmi non ci sono. Come vi spiegavo ogni stanza circa ha un oggettino nascosto da qualche parte e che sempre e dico sempre si trova facendo scattare qualche meccanismo aspirando in giro. Il mio pensiero è che non posso prendermela con la Nintendo per la sua ormai conclamata incapacità di creare capolavori, non è un prodotto Nintendo Giappone, come spiegavo, posso soltanto dire che ormai ho capito che questo 3DS per me non ha futuro.

E' figlio del consumismo e della crisi di idee che ormai attanaglia il mondo dei videogiochi. Tantissime potenzialità che non verranno mai sfruttate. Signori... ma vi immaginate se avessero dato alla Nintendo del 1995 la possibilità di usare questa tecnologia? Quali capolavori avrebbe creato... quante killer application... il potere di portare su uno schermino di una console portatile e in 3D puro giochi che normalmente giravano su console casalinghe... E invece buttano via il tutto a questo modo.

I recensori dei vari siti che si sperticano e gli danno 9 e 10? Scegliete voi:
a)gli avrebbero dato 9 a scatola chiusa, a prescindere perché sono pessimi recensori
b)gli danno 9 perché il loro pusher è molto bravo
c)sono bimbiminchia posseduti carnalmente durante la notte dai pokemon
d)sono talmente afflitti dalla penuria di giochi, come lo sono io, che appena esce qualcosa vanno in calore come le scimmie del vecchio Congo Belga.

Vi prego non fidatevi di quelle recensioni! Se leggete una recensione di Luigi's Mansion dove gli rifilano 9, smettete di leggere e lasciate perdere quel sito anche in futuro. Che voto gli darei... E' difficile da dire... la qualità c'è ma il gameplay è troppo piatto, non si fa altro che entrare nelle stanze e succhiare qualsiasi cosa con l'aspirapolvere, gli "enigmi" sono semplicemente "succhia tutto finché non ti si apre una strada".

E poi è di una facilità esacerbante, 3 ore di gioco e su 100 cuori a disposizione non sono mai sceso sotto gli 80 cuori. Sarebbe bastato poco per renderlo un capolavoro, sarebbe bastato invece che crearlo così, renderlo un ibrido Mario/Luigi mansion, cioè spezzare la monotonia di questa modalità di gioco con delle belle fasi platform in stile Mario Galaxy o Mario 64.

Ecco, un bambino tra i 6 e i 10 anni ci si potrebbe sballare alla grande! Diamine io a 11 anni giocavo a quella ciofeca di Ghostbuster 2 e mi esaltavo, avessi avuto un 3DS e Luigi sarei arrivato a 15 anni ancora in prima media! Un adulto videogiocatore esperto... beh direi di no, non ci si esalta di sicuro.

Che voto, dicevamo... mmmh gli rifilerei un 6,5 di ufficio se volessi essere cattivo e pessimista, pessimismo e fastidio. Un 7 se volessi essere generoso riscoprendo il fanciullo che è in me e che giace in questo momento sotto 3 strati di pelo da orso in letargo.

Vi consiglio l'acquisto? Direi di sì. Se avete un Nintendo 3DS state vivendo in penuria da mesi, non giocate, è lì a prender polvere, quindi direi che quando esce un gioco che si assesta su un livello qualitativo superiore al 6 si debba acquistarlo per forza, non c'è scelta, bisogna far buon viso.

Ma non a 40 euro, cercate l'offerta, cercatelo usato, andate da Gamestop a vedere se qualcuno l'ha riportato... fatevelo prestare dagli amici, fregatelo a qualche bambino per strada (errr no questo magari no), direi che a questo punto mi sento di dire dopo aver provato la demo di Castlevania, se siete "bambini grandi", di preferirgli il titolo vampiresco, consapevoli però di non fare l'acquisto dell'anno nemmeno in quel caso.

Insomma due giochetti per ammazzare il tempo in attesa di Dragon Quest VII e di fare sul serio. Signori... di Mario 64 e di Zelda Ocarina NON NE FANNO PIU' impariamo questo mantra. End, stop, fine, morte nera, crisi creativa, crisi del settore, incapacità. C'è una cosa che forse possiamo sperare da parte di Nintendo: o un porting di Mario Galaxy su 3DS (sarebbe fattibile e fantastico) oppure il più volte subodorato porting di Zelda Majora's Mask, ma rendiamoci conto che questo significa, ancora una volta, che per fare bene dovrebbero andare a pescare dal proprio passato.

Tenete conto che ho giocato TUTTO il primo scenario e ho iniziato il secondo, non ho finito il gioco, ma onestamente credo ci sarà poco da dire di altro, sono entrato nelle meccaniche quindi mi sono sentito di scrivere queste due righe per consigliarvi un po'.

Perché il nintendo 3ds ancora non convince
Se volete cercare fantasmi sull'Ogi Forum
Il sito di Luigi's Mansion 2

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
   ___    _   _                 
/ _ \ / | | |__ _ __ ___
| (_) | | | | '_ \ | '_ ` _ \
\__, | | | | |_) | | | | | | |
/_/ |_| |_.__/ |_| |_| |_|
Enter the code depicted in ASCII art style.