Relive

I ragazzi di Portal Games sono andati alla scoperta di un gioco molto particolare, un adventure game sulla rianimazione cardiopolmonare (CPR), il cui scopo principale è sensibilizzare ed istruire su questo argomento ed incoraggiare le persone, in particolare adolescenti e giovani adulti, a seguire corsi di CPR ed essere pronti ad intervenire in caso di bisogno. 

Relive, questo è il suo nome, è stato realizzato da Irc (Italian Resuscitation Council), in collaborazione con il Laboratorio di Robotica percettiva Percro dell’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e infine sviluppato da Studio Evil di Bologna.

L'intervista che segue è stata realizzata proprio agli sviluppatori che ci raccontano motivazioni, difficoltà e curiosità sul progetto che ricordo essere disponibile gratuitamente su Steam.

Parliamone Insieme nell'OGI Forum!

Master in Computer Game Development

Il percorso che porta a fare della passione per i videogiochi un vero e proprio mestiere è duro e periglioso, soprattutto in Italia. Fortunanatamente ci sono alcune realtà che lavorano per ampliare le opportunità e il bagaglio educativo di chi vuole intraprendere questa strada, fra cui sicuramente un ruolo di rilievo è rappresentato dal Master Universitario in Computer Game Development dell'Università di Verona.

Arrivato al terzo anno, questo Master guidato da Andrea Fusiellopromette di formare programmatori di applicazioni videoludiche (videogame) e multimediali interattive.  Il corso è progettato per fornire le abilità legate alla realizzazione di videogiochi con un approccio pratico, ed include insegnamenti tenuti da professionisti provenienti dall’industria.

Se il vostro sogno è creare videogiochi, questo potrebbe essere il primo passo...

Link al sito del Master
Link alla discussione sul forum