Teniamolo d'occhio: Journey

Un deserto sconfinato, rovine ancestrali e un viaggiatore solitario... tutto questo è Journey, l'imminente gioco per PS3 prodotto da thatgamecompany, la software house già famosa per flOw e Flower. Si tratta di un titolo per molti versi misterioso, e proprio questo mistero sembra alla base del suo fascino: chi è il viaggiatore? cosa rappresentano il deserto e le rovine? Chissà se Journey darà risposta a queste domande o lascerà che sia il giocatore (magari affiancato da un compagno incontrato casualmente tra le dune) a crearsi il proprio viaggio esteriore ed interiore...

Sia come sia, l'interesse per un gioco che sembra discostarsi dai canoni e le cui atmosfere ricordano vagamente quelle di Shadow of the Colossus è ormai alle stelle. Le uniche perplessità? Il sistema di controllo basato sui sensori di movimento (ormai un segno distintivo di questa SH) e la data d'uscita, ancora fin troppo vaga (2011). Per la prima, andrà a gusti. Per la seconda c'è poco da fare, visto che l'annunciata beta online sarà riservata solo a pochi eletti.

Sito del gioco
Discussione sul forum

 

Invia nuovo commento
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
         ____    ____    _____ 
__ __ |___ \ |___ \ |___ |
\ \/ / __) | __) | / /
> < / __/ / __/ / /
/_/\_\ |_____| |_____| /_/
Enter the code depicted in ASCII art style.