Il nuovo Master of Orion in Early Access

Dallo spazio profondo sta per rivelarsi un importante ritorno nell'ambito dei strategici 4X spaziali, stiamo parlando di Master of Orion, proprio il capostipite negli anni '90 del genere 4X, genere tipico dei giochi come, delle serie probabilmente nota ai più, Civilization.

Il gioco sarà pubblicato da Wargaming, un'etichetta russa più legata al mondo dei MMO come World of Tanks, e sviluppato dai NGD Studios. La sfida e il peso del marchio non rendono l'impresa di far rinascere la saga una cosa semplice, ma da oggi per chi ha acquistato il gioco in versione collection ci sarà il modo di provare il gioco nella sua prima incarnazione Early Access, disponibile sulle piattaforme Steam e GOG

Teniamolo d'occhio: Aurora

Se siete orfani di Master of Orion e pensate che Dwarf Fortress sia un giochetto all'acqua di rose, allora sarete felici di scoprire che esiste il gioco perfetto per voi. Si tratta di Aurora, progetto nato dalla mente di Steve Walmsley come "piattaforma di studio" per imparare ad usare Visual Basic e che negli anni si è trasformato in un gioco che fa della complessità uno dei suoi punti di forza e del micromanagement la sua filosofia di vita: galassie create casualmente, imperi spaziali da fondare e distruggere, centinaia di tecnologie da studiare e da applicare per la costruzioni di vascelli e colonie spaziali e molto altro ancora.

Il gioco è giunto alla versione 5.42 ed è giocabile nella sua interezza, ma bug e problemi vari continuano ad imperversare tra le stelle insieme alle nostre astronavi scassate. Il supporto della comunità sembra piuttosto buono e la speranza è che Aurora possa raggiungere un livello da stabilità tale da consentire un lavoro di "sgrezzamento" di un'interfaccia un po' troppo arzigogolata.

Forum ufficiale (da cui scaricare il gioco)
Discussione nell'OGI Forum